A- A+
Politica
bossi maroni giorgetti

Il Consiglio nazionale della Lega lombarda ha proposto l'espulsione dell'ex capogruppo alla Camera, Marco Reguzzoni, dell'assessore lombardo allo Sport, Monica Rizzi e degli ex parlamentari, Marco Desiderati e Alberto Torazzi. La decisione al termine della riunione, avvenuta in serata nella sede di via Bellerio. Si tratta delle prime proposte di provvedimenti disciplinari per esponenti 'bossiani' lombardi, dopo le politiche e le contestazioni al raduno di Pontida. Già lunedì d'altra parte Roberto Maroni - che è segretario federale, oltre che governatore lombardo - aveva annunciato: "Chi ha contestato subirà delle conseguenze". Le decisioni finali spettano comunque al Consiglio federale della Lega Nord e, per coloro che hanno più di dieci anni di militanza, c'è la possibilità di appello al comitato di disciplina guidato dal presidente federale Umberto Bossi.

"La decisione è passata con 25 voti contro uno", ha fatto sapere il segretario Matteo Salvini, che ha chiesto provvedimenti disciplinari nei confronti di 6 militanti. Durissima la reazione di Reguzzoni: "In mezzo alla situazione economica e politica che stritola il Paese e all'evidente crisi che attraversa la Lega, il Consiglio nazionale del movimento che fa? Unisce, come chiesto da Bossi e Maroni a Pontida? Rilancia una nuova strategia politica? No, propone espulsioni senza motivazioni. Ci sentiamo tutti delle vittime: è una vicenda che si commenta da sola".

La situazione è tesissima anche in Veneto, dove il sindaco di Verona Flavio Tosi non ha alcuna intenzione  di cedere alla richiesta di un congresso avanzata da Bossi. E anzi si prepara, nel consiglio nazionale di sabato, a chiedere misure analoghe a quelle adottate in Lombardia.
 

Tags:
reguzzonilega
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale

Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.