A- A+
Politica
Senato: dal M5S alla Lega, da Forza Italia a Italia Viva (Renzi). I nomi

'Gente che viene, gente che va' canta l'Orchestra I Rodigini, famoso complesso di ballo liscio. E il ritmo delle balere anni '60 è il sound ideale per raccontare quanto sta per accadere in Parlamento. I protagonisti di questo revival sono i 5 Stelle, la Lega, Forza Italia e i renziani di Italia Viva. Tutto parte dall'Opa lanciata dal senatore di Rignano su Forza Italia alla Leopolda 10 che si è tenuta lo scorso weekend a Firenze. Dietro le motivazioni politiche che portano Italia Viva ad accreditarsi come forza politica di centro, anche e soprattutto per differenziarsi dal Partito Democratico che sta per riaccogliere i transfughi di LeU, c'è la matematica. Anzi, l'algebra. Cinque meno cinque, anche nelle stanze austere di Palazzo Madama, fa zero.

Ma facciamo un po' di ordine. Dietro il blitz di Renzi sul partito di Silvio Berlusconi c'è la necessità di puntellare la maggioranza. Fonti qualificate della Lega confermano quanto dichiarato ad Affaritaliani.it qualche giorno fa dall'ex ministro Gian Marco Centinaio (clicca qui per leggere l'articolo) e cioè che un gruppetto di senatori pentastellati di vari regioni del Sud si starebbe avvicinando al Carroccio con la possibilità, come accaduto per l'eurodeputato leghista Marco Zanni (ex M5S), di essere ricandidati in futuro. Il numero è quello delle dita di una mano e, guarda caso, cinque sarebbero proprio i senatori azzurri, delusi dall'endorsement di Berlusconi per Salvini capo della coalizione e dalla partecipazione dell'ex Cavaliere alla manifestazione di Roma in piazza San Giovanni, pronti a passare con Italia Viva.

Uno di loro - sostengono i boato del Parlamento - sarebbe Massimo Mallegni, classe 1968 e toscano (di Pietrasanta) come l'ex premier e segretario dem. In sostanza Renzi, che è senatore e conosce bene le dinamiche della Camera Alta e i chiacchiericci tra i corridoi di Palazzo Madama, ha mangiato la foglia e ha capito che la maggioranza potrebbe perdere qualche pezzo con l'avvicinamento di un gruppo di 5 Stelle verso la Lega (e forse anche Fratelli d'Italia in un paio di casi) e quindi sta cercando di puntellare il governo (salvo poi cannoneggiarlo sui singoli provvedimenti) con lo scouting tra i senatori di Forza Italia. Somma zero, dunque. 'Gente che viene, gente che va', proprio come canta l'Orchestra I Rodigini.

Loading...
Commenti
    Tags:
    parlamentari m5s legaparlamentari italia viva forza italia
    Loading...
    in evidenza
    Fico mostra un lato B 'poetico' Ma la mano del fidanzato...

    Belen, Diletta e... Le foto delle Vip

    Fico mostra un lato B 'poetico'
    Ma la mano del fidanzato...

    i più visti
    in vetrina
    Previsioni meteo, settimana con super anticiclone e temporali

    Previsioni meteo, settimana con super anticiclone e temporali


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Renault: look rinnovato e versione ibrida per la nuova Mégane

    Renault: look rinnovato e versione ibrida per la nuova Mégane


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.