A- A+
Politica
Sisto: "Tra amici mandarsi a quel paese è un must"

FI, Sisto: Tra amici mandarsi a quel paese è un must

”Il mancato voto di Forza Italia per l'elezione di Ignazio La Russa alla presidenza del Senato è stato un gesto di affetto e protezione nei confronti di Silvio Berlusconi che lamentava di non essere stato trattato bene nelle trattative per la formazione del governo Meloni". Lo ha dichiarato il senatore di FI Francesco Paolo Sisto ospite del Caffè della domenica di Maria Latella su Radio 24.  "Fra amici mandarsi a quel paese è un must, episodi così devono accadere per rafforzare la coalizione, la mancanza di sottotitoli legittima altro, una virgola viene scambiata per punto esclamativo. Condivido la stessa passione calcistica con Ignazio", ha aggiunto Sisto.

FI, Sisto: Io Ministro? Tengo i piedi per terra

“Io ministro della Giustizia? Nessuno deve parlare di se stesso, tengo i piedi per terra per volare alto, come diceva mio padre. Decideranno i leader Meloni, Salvini e Berlusconi nell’interesse del paese”, ha aggiunto Sisto.
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
sisto





in evidenza
"Rose Villain? Goduria la sua voce sul nostro tappeto di chitarre"

Finley, l'intervista di Affari

"Rose Villain? Goduria la sua voce sul nostro tappeto di chitarre"


in vetrina
Immobiliare, la battaglia degli spot: Sherlock e Watson sfidano la nonna

Immobiliare, la battaglia degli spot: Sherlock e Watson sfidano la nonna


motori
Winkelmann CEO Lamborghini, prudente sulle BEV il primo modello arriverà nel 2028

Winkelmann CEO Lamborghini, prudente sulle BEV il primo modello arriverà nel 2028

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.