A- A+
PugliaItalia
Aleida Guevara torna a Bari per il Magna Grecia Awards 2021

Torna a Bari Aleida Guevara, figlia di un'icona senza tempo come Che Guevara, per ricevere Magna Grecia Awards 2021, il prestigioso premio ideato e diretto dallo scrittore e regista Fabio Salvatore, che quest'anno ha goduto di una cornice unica: la piazza del Catapano - sagrato della Basilica di San Nicola - a Bari, città che per un giorno è stata capitale della cultura della vita.

DSC04318

Insieme ad Aleida Guevara, medico pediatra a Cuba, per il suo impegno nella gestione dell’emergenza Covid-19. tantissimi gli ospiti a ricevere l'ambito riconoscimento, selezionati per il contributo alla società offerto nell’ultimo anno attraverso la propria attività artistica, civile o sociale. Personaggi della cultura, della comunicazione, del mondo dello spettacolo e dell’imprenditoria, accanto a giovani talenti e influencer di punta del panorama italiano, per consolidare la connessione avviata lo scorso anno con le nuove generazioni e i loro linguaggi. 

“Per noi è un grandissimo onore ricevere la visita di Aleida Guevara, che rappresenta una storia importante”, ha dichiarato il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, a margine dell’incontro nel pomeriggio con Aleida Guevara, alla presenza di Marco Papacci, Presidente Associazione Nazionale Italia Cuba.

“Una storia - ha aggiunto Emiliano - di un Paese che si è emancipato da una dittatura terribile, facendo il suo cammino. Il premio è un riconoscimento a Cuba, alla storia della tua famiglia, ma anche a te al tuo lavoro di medico pediatra, che si è distinto in questo momento storico così drammatico e che ha dedicato tutta la sua vita a dei bambini che vivono grandi difficolta. Fare il medico in un Paese che subisce un blocco anche sui farmaci e sui macchinari non è una cosa semplice".

"Il premio ad Aleida - ha quindi sottolineato Emiliano - è un premio ad un modo di concepire la medicina, e a concepire l’impegno nella professione medica. Il Chè è un simbolo sicuramente molto utilizzato, a volte anche male, ma nella mia vita ha avuto un ruolo molto importante, mi ha insegnato a non abbassare la testa e a combattere per la giustizia e l’uguaglianza nel limite delle mie possibilità”.

Marti Josè (1)

“Se vengo premiata oggi - ha detto Aleida Guevara – è perché nella nostra storia c’è una figura straordinaria che si chiamava Josè Martì, che portiamo avanti nel nostro pensiero e in quello che facciamo”.

La serata, arricchita da valori ed emozioni, è stata condotta da Fabio Salvatore e Nunzia De Girolamo, ed è stata organizzata - secondo lo stesso ideatore - per celebrare e promuovere un'idea di bellezza legata alle virtù dello spirito, un nuovo umanesimo dopo l'annus horribilis che tutti hanno vissuto, il ritorno alla vita e alla libertà. Da segnalare che il progetto Magna Grecia Awards è curato dall'autore televisivo Gianfranco Scancarello

magna grecia awards e purobio

"Ed io avrò cura di te", chiaro omaggio al compianto Maestro Franco Battiato, è il claim di quest'edizione così speciale, un riferimento alla cura, all'attenzione e all'amore non tanto verso se stessi, quanto verso il prossimo.

"Raccontare e condividere la vita è un insegnamento che la pandemia ci ha fatto fortemente capire - ha detto Fabio Salvatore - non condividere come si fa in un post ritoccato, ma narrare la verità, perché la verità ci porta all’amore. Questa 24^ edizione ha il sapore della cura del cuore e dell’anima, della bellezza di ciò che vive dentro noi, come hanno raccontato i nostri ospiti e premiati. Uomini e donne che ci hanno lasciato un grande messaggio: la vita non riparte, continua anche quando perdi ogni equilibrio. Il Magna Grecia Awards è proprio questo, “il dolce stil novo” dell’umanità". Conferito, nel corso della serata, anche il Premio Mango al cantautore Fulminacci da Laura Valente, moglie dell'artista scomparso nel 2014. 

Magna1

Oltre ai premiati, molte le figure di spicco che presiedono l'iniziativa: da Mons. Vincenzo Paglia - Presidente Onorario, alla stessa Nunzia De Girolamo - Presidente d'Edizione e, in veste di Madrina d’Eccezione, Lorella Cuccarini, ormai da anni ambasciatrice straordinaria dell’evento.

Insieme a loro, la soprano anglo-italiana Carly Paoli in qualità di Extraordinary World Ambassador e le Extraordinary Ambassador, Anna Dello Russo giornalista e icona della moda italiana nel mondo, Elisa Maino influencer tra le più seguite e apprezzate, nonché numerosi ospiti tra cui Giovanni Caccamo, Laura Valente e Angelina Mango, Cristiano Caccamo, Paola Di Benedetto, Marta Losito e Gordon. 

Magna Molinari

"Mi emoziona vedere e percepire come la Puglia e i pugliesi ancora una volta si stiano adoperando per donare qualcosa di sé al mondo culturale ed in particolar modo alla cultura della vita. Celebrarla e raccontarla è il miglior modo per ritornare a riprenderci la nostra identità - ha commentato Michele Emiliano - e mi ha emozionato ancor di più aver avuto l’onore di tributare un riconoscimento ad Aleida Guevara, che ci insegna da donna e da medico - come suo padre - come tenere sempre alta la speranza attraverso l’impegno professionale e civile, la dedizione, l’amore verso il prossimo".

Magna3

Il Magna Grecia Awards 2021 rinnova inoltre la sua partnership solidale con il progetto 30 Ore per la Vita, di cui Lorella Cuccarini è socio fondatore e testimonial, e si svolge sotto il patrocinio di importanti partner istituzionali: Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Puglia, Comune di Bari, Città Metropolitana di Bari, Teatro Pubblico Pugliese.

Ispirato ai valori e agli ideali della cultura greca, il Magna Grecia Awards è un premio istituito nel 1996 dallo scrittore e regista pugliese Fabio Salvatore per "celebrare il cuore, il pensiero, l'azione" e valorizzare l’operato di uomini e donne che hanno saputo dare un contributo significativo alla società attraverso la propria arte.

(gelormini@gmail.com)

* Foto e video Guevara a cura di Michele Falcone

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    aleida guevaramagna grecia awards pugliamichele emilianofabio salvatorelorella cuccariniantonio decarosan nicolapremi
    i blog di affari
    Perugia, un “Green Table” per la cultura ambientale del mondo
    di Maurizio De Caro
    Quando artisti e comunicatori uniti diventano Ambasciatori di Pace
    CasaebottegaJalisse
    Covid, nuovi varianti in vista: l'emergenza virale è normalità
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    i più visti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.