A- A+
PugliaItalia
ANCE, Patto per la Puglia Biancofiore: 'Tempi certi'

In vista della prossima sottoscrizione del Patto per la Puglia a Bari, Gerardo Biancofiore, presidente di Ance Puglia, dichiara: "La progettazione e la realizzazione di un adeguato sistema infrastrutturale in Puglia assumono un valore strategico nella misura in cui si dimostrino utili al bene delle comunità, alla competitività delle imprese e alla valorizzazione dei territori. E il Patto per la Puglia va in questa direzione".

Renzi Bari2
 

E mentre le stazioni appaltanti avranno l’occasione di misurarsi con il nuovo codice degli appalti, Biancofiore afferma che tutto il comparto si augura una pubblica amministrazione adeguata e competente alla complessità della materia e commenta: "Se da un lato siamo certi che la nuova normativa porti a una maggiore trasparenza nelle procedure di gara, dall’altro auspichiamo che non allunghi i tempi di aggiudicazione e non accresca i costi di partecipazione per le imprese".

(gelormini@affaritaliani.it)

------------------------------

Pubblicato sul tema: I costruttori edili pugliesi in Montenegro in cerca di business

Iscriviti alla newsletter
Tags:
gerardo biancofiore ance puglia patto trasparenzaance tempi certi patto puglia biancofiore gerardo
i blog di affari
Italia nazione più colpita in Europa dal traffico di identità digitale
Con Enrico Letta c’è il futuro verde del PD e dell’Italia
Mauro Buschini*
Riforma Fiscale 2021: cosa cambia davvero per le imprese?
Gianluca Massini Rosati
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.