A- A+
PugliaItalia
Anche da Conservatori e Riformisti il monito a Emiliano

“Il presidente Emiliano offende la città e danneggia il suo stesso partito scaricando su altri i motivi reali della sua sconfitta”, lamentano in una nota diffusa i parlamentari brindisini, Vittorio Zizza e Nicola Ciracì, e i coordinatori cittadino e provinciale di Brindisi dei Conservatori e Riformisti, Italo Guadalupi e Vincenzo Attorre, replicando al presidente della Regione e leader del Partito Democratico pugliese, Michele Emiliano, che ha etichettato i quartieri periferici brindisini come “mafiosi e covi della Sacra Corona Unita”.

Emiliano Nando Marino
 

“Forse è arrivato il tempo per il presidente Emiliano di uscire allo scoperto - affermano i CoR nella nota - e non nascondersi più dal fare un’analisi politica di quanto è accaduto. La campagna elettorale è terminata, Brindisi ha fatto la sua scelta, Angela Carluccio è il sindaco di questa città”.

“Non solo - proseguono - quando Emiliano afferma di non essere stato votato in quei tre quartieri dove è stato sostituto procuratore e dove si annidano i principali clan della Sacra Corona Unita, forse dimentica che nel primo turno il suo candidato, Nando Marino, proprio in quei tre quartieri, che ora addita, ha ottenuto il doppio dei voti rispetto alla nostra candidata. Quindi ci chiediamo, se è vero ciò che dice il leader del Pd, cosa sia accaduto tra primo e secondo turno, all’improvviso i quartieri in questione si sono ripopolati di mafiosi. Vogliamo ricordare, inoltre, al presidente Emiliano che, appena due anni fa, è stato il voto di questi quartieri brindisini a contribuire alla sua elezione, dapprima con le primarie, poi nel turno delle regionali. I suoi stessi candidati sono stati eletti da quelli che lui definisce “covi del principali clan della Sacra Corona Unita”.

“Noi Cor pensiamo, invece, che sia arrivato il tempo di sotterrare l’ascia di guerra - concludono - questo atteggiamento offensivo e per nulla costruttivo non fa del bene a nessuno neppure alla politica. E’ ora di mettersi a lavoro tutti insieme per il bene della città, e in linea con il pensiero della nostra sindaca, ripristinare i rapporti di serena e fruttuosa collaborazione tra il Comune e la Regione”.

IMG 8696
 

Stessi toni dal gruppo regionale dei Conservatori e Riformisti (Ignazio Zullo, Erio Congedo, Luigi Manca, Renato Perrini e Francesco Ventola), nel considerare "scandalose e calunniose le dichiarazioni del presidente Emiliano sulle ragioni della sconfitta a Brindisi.

"Da presidente della Regione e da ex magistrato ci saremmo aspettati un comportamento diverso da Michele Emiliano - dichiarano i consiglieri regionali CoR - più rispetto delle Istituzioni e dei cittadini. Invece, Emiliano, pur di non ammettere una pesante sconfitta personale e politica a Brindisi offende in  modo sgradevole e calunnioso Angela Carluccio e gli elettori che l’hanno scelta. Scandalose le sue dichiarazioni. Scandalose e volgari. Ma fin dalla vigilia del voto abbiamo assistito a una campagna mediatica che tentava di indurre gli elettori e i lettori a credere che la passata Amministrazione sostenesse la candidata sindaco sostenuta da noi Conservatori e Riformisti e liste civiche. Interviste nelle quali Emiliano per giorni ha tentato di far passare l’idea che da una parte ci fossero i “santi” e dall’altra i “diavoli”, ma ora richiamando anche la Sacra Corona Unita il presidente è davvero andato fuori misura".

fitto sp
 

"Emiliano se ne faccia una ragione - conclude il gruppo dei CoR - i cittadini hanno saputo non solo punire un candidato scelto da Emiliano non per le sue capacità, ma perché strappandolo al campo avversario sperava di recuperare i voti di centro, vincendo al primo turno. Invece non solo il suo candidato è andato al ballottaggio, ma ha anche perso! Perché i brindisini, così come a Roma e Taranto, hanno bocciato il Pd e le politiche governative di Renzi e di Emiliano. Se ne faccia una ragione, gli elettori hanno scelto la migliore proposta umana e politica".

Tags:
conservatori riformisti monito michele emilianocor monito michele emiliano brindisiconservatori rformisti angela carluccio michele emiliano
i blog di affari
Sistemi di raccomandazione in retail ed education con aKite e SocialThingum
di Francesco Epifania
Cav in campo per le Comunali: "Con Salvini intesa su tutto"
"Ecco il nostro compito: un partito repubblicano"
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.