A- A+
PugliaItalia
Appello del Sindaco di Pompei per salvare la casa di Bartolo Longo

La casa natale di Bartolo Longo a Latiano (Le) non deve finire in mano a privati: la battaglia dell’Associazione culturale latianese "L'Isola che non c'è" ha trovato il sostegno dell’Amministrazione comunale di Pompei, per salvare il palazzo appartenuto alla famiglia del Beato, fondatore della Basilica della Madonna del Rosario nella città vesuviana. 

Latiano1
 

L'appello che l’Associazione di Latiano ha rivolto al ministro Dario Franceschini e al governatore della Puglia, Michele Emiliano, è apparso sulla pagina ufficiale del Comune di Pompei. Anche il sindaco Pietro Amitrano sottoscriverà il documento, incontrando in Municipio un rappresentante dell'Isola che non c'è. 

Latiano2
 

Da anni l’Associazione si batte per preservare l'immobile, che dopo la mobilitazione popolare - che ha visto il coinvolgimento di Al Bano Carrisi e del Consiglio regionale della Puglia - ha ottenuto il vincolo dalla Soprintendenza sulla casa natale di Bartolo Longo. Tuttavia, nonostante questo risultato, l’immobile  è in vendita a privati. Da qui l’esigenza di sensibilizzare ulteriormente le istituzioni locali, per salvare il monumento acquisendolo alla proprietà pubblica, esercitando il "diritto di prelazione" sull’alienazione, atto che si perfezionerà tra meno di due anni.

Latiano Longo
 

“Aiutateci a salvare l'ultimo legame che lega la storia della nostra comunità ad una delle personalità più illustri della Chiesa”, è la richiesta rivolta dall’associazione culturale latianese, a nome di tutti i cittadini di Latiano e delle migliaia di fedeli del Beato, nella lettera inviata qualche  giorno fa ha al ministro Franceschini e al presidente della Regione Puglia. 

L’appello sarà esteso all’intera comunità pugliese, si segnala dall'Associazione, a cominciare dai sindaci dei comuni vicini e dai consiglieri regionali, perché tutti condividano una battaglia che “finalmente comincia ad essere sostenuta non solo dai latianesi”.

​(gelormini@affaritaliani.it)

------------------------------ 

​Pubblicato in precedenza: Latiano (Br), salvare la casa di Bartolo Longo

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bartolo longosindaco pompeipietro amitranocasa latiano salento lecce appello
i blog di affari
Caso Beccaglia: "Io, donna e medico, dico che non è violenza sessuale"
Cancellare il Natale? Un modo per turbare l'identità altrui
L'OPINIONE di Diego Fusaro
BANDI ERASMUSPLUS, AIUTI AI GIOVANI, ESSP PER SICUREZZA SOCIALE LAVORATORI
Boschiero Cinzia
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.