A- A+
PugliaItalia
Bari-Roma 'no stop', si parte! Decaro: 'Da oggi 432 posti in più'

Questa sera, alle ore 22.35, il sindaco Antonio Decaro sarà alla stazione di Bari Centrale per accogliere il primo treno che collega Bari e Roma senza fermate intermedie. Il treno arriverà al piazzale Ovest, sottopasso giallo. 

Treno Decaro fs
 

Come annunciato da Trenitalia, a partire da oggi, 28 giugno, è attivo il nuovo servizio ferroviario che prevede due corse fast Frecciargento (Bari - Roma e ritorno) che collegano le due città in poco più di 3 ore e mezza. Si tratta di un collegamento in più rispetto alle tre coppie di Frecciargento attive sulla stessa tratta.

Frecciargento 660x330
 

Il nuovo treno registra un buon riscontro tra gli utenti: nei primi quattro giorni di attivazione del servizio - la prenotazione del viaggio è stata attivata sul sito di Trenitalia lo scorso 24 giugno - sono stati venduti centinaia di titoli di viaggio, a valere sui prossimi giorni, sintomo di un trend di risposta molto positivo da parte degli utenti.

“Chi va a Roma non perde la poltrona, anzi, può sceglierne una tra 432 - commenta il sindaco Decaro -. Da oggi, infatti, ci saranno circa 430 posti in più e più veloci per chi da Bari deve raggiungere Roma e viceversa. I dati relativi ai biglietti acquistati non sono una sorpresa per noi: la necessità di avere maggiori e più efficienti collegamenti è un elemento fondamentale per la crescita sociale ed economica di un territorio. Bari, alla pari di tante altre città del Mezzogiorno d’Italia, ha diritto di avere le stesse opportunità infrastrutturali di cui beneficiano altre realtà del nostro Paese. Il servizio che parte stasera è un primo passo importante”.

(gelormini@affaritaliani.it)
Tags:
bari roma treno frecciargentoantonio decaroparte stazione trenitalia
i blog di affari
Reddito di cittadinanza, chi lo percepisce non ottiene l'assegno divorzile
di Francesca Albi*
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.