A- A+
PugliaItalia
BPPB, Intervista al Presidente Leonardo Patroni Griffi

Territorio, prossimità, finanza, crescita e sviluppo. Ma anche cura del patrimonio, attenzione ai temi della sostenibilità ambientale e valorizzazione delle risorse umane. Con gli obiettivi centrati alla formazione delle nuove generazioni e alle opportunità da creare per i nostri giovani. Lo racconta ad Affaritaiani.it - Puglia il presidente della Banca Popolare di Puglia e Basilicata (BPPB), Leonardo Patroni Griffi.

BPPB schermo

Presidente Patroni Griffi, in un contesto sempre più segnato da processi di globalizzazione, cosa vuol dire “guidare” ed “essere” una banca impegnata sul e per il territorio?

Essere una banca del territorio vuol dire intercettare i bisogni di quel territorio. E questi si intercettano in due maniere: prodigandosi per promuovere il territorio stesso e ponendosi come centro di collegamento tra tutti gli attori che operano su di esso, siano imprese e/o clienti. Favorendo interazioni e mettendoli in contatto fra loro, per creare nuove imprese e nuove opportunità di lavoro. Lo si fa rispondendo anche alle esigenze di credito del territorio. Ma diciamo, sotto un profilo generale, la banca del territorio è in grado di assolvere la sua funzione e far crescere quel territorio rendendolo più ricco

BPPB  Presidente

Territorio vuol dire anche e soprattutto ambiente e cura del patrimonio. Come si estrinseca l’impegno di BPPB su questo fronte così sensibile?

Essere una banca del territorio, vuol dire curarsi anche degli aspetti immateriali di quel territorio, a partire dalla cura dell'ambiente. La BPPB è molto sensibile su questo fronte, ha infatti iniziato a fare interventi importanti di risparmio energetico, con la sostituzione degli infissi e dei vetri nelle proprie sedi, favorendo - in tal modo - la coibentazione degli ambienti. Ma anche iniziato a utilizzare auto aziendali ibride, a sostituire la plastica con materiali naturali, nonché a eliminare la plastica monouso degli ambienti di lavoro. Per quanto invece riguarda lo sviluppo, la valorizzazione e la salvaguardia del territorio, la banca è fortemente presente in iniziative per il recupero del patrimonio artistico e storico, attraverso uno strumento finanziario come l’Art Bonus, il cui utilizzo, per esempio, è stato determinante nel recupero della Basilica rupestre di Altamura.

BPPB filiale

Ma attenzione al territorio è sinonimo, nel contempo, di cura e impegno per le persone. Siano esse Soci della Banca stessa o Operatori economici, o ancora risparmiatori, clienti e famiglie. In che modo vi occupate di loro?

La Banca Popolare Puglia e Basilicata è connessa con i propri stakeholder. I propri stakeholder sono essenzialmente i propri soci, per i quali - voglio sottolineare - il primo ritorno è evidentemente un dividendo. Un dividendo che è in crescita negli ultimi anni, ma anche dando servizi aggiuntivi: abbiamo istituito, qualche tempo fa, la Carta+, che consente ai soci di accedere a una serie di servizi - dati da alcuni operatori economici - con sconti rispetto i prezzi ai prezzi normali. Fra questi servizi ce ne sono anche di molto importanti, tipo quelli per la prevenzione e la cura della salute sono particolarmente utili per gli stessi soci. Attenzione che rivolgiamo anche ai dipendenti, attraverso la proposta di welfare interno all'azienda: per questo, abbiamo partecipato di recente a un bando della Presidenza del Consiglio, volto a sostenere e a conciliare gli impegni di casa e lavoro da parte dei dipendenti stessi.

Leonardo Patroni Griffi

L’educazione finanziaria è una delle iniziative che da qualche tempo caratterizza il rapporto col futuro del territorio in cui la Banca opera. Coltivare il seme, per stimolare una consapevolezza diffusa: ci vuole parlare dell’impegno di BPPB per le nuove generazioni e per i giovani?

Il futuro di un territorio è pensare al domani, quindi avere per il proprio territorio uno sguardo di lungo periodo. In questa prospettiva, la formazione dei giovani deve avvenire sin dall'inizio, quando sono giovanissimi: nelle elementari, nelle medie, nei licei e deve essere - per quanto favorire una banca popolare - una formazione economica, per far capire ai giovani il valore del risparmio e dell'investire consapevole. Perché ciò che a volte si verifica è un divario informativo tra banca e cliente. Ora, noi vogliamo che i clienti futuri - ovvero questi nuovi giovani - siano consapevoli dell’investimento dei loro risparmi.

(gelormini@affaritaiani.it)

Loading...
Commenti
    Tags:
    banca popolare puglia basilicata bppbleonardo patroni griffipresidente intervista
    Loading...
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Toni Ligabue. Un film sul pittore soprannominato "El Matt"
    Con #MilanoMeno10… Milano non si ferma. Lanciata una petizione su Change.org
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Sinergie europee per una corretta informazione, progetti di ricerca
    di Boschiero Cinzia
    i più visti

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.