A- A+
PugliaItalia
Brindisi, Noi con Salvini Dal Prefetto sulla sicurezza

 

La nota trasmessa al Prefetto di Brindisi dal Movimneto Noi con Salvini:

 

Il sottoscritto dott. Paolo Taurino, coordinatore provinciale del Movimento NOI con Salvini, espone alla S.V. Ill.mo quanto segue.

 

Pochi giorni addietro è avvenuto a Brindisi un grave episodio di violenza ad opera di due pakistani, nel quale pare sia rimasto coinvolto un ragazzo italiano (trattasi di minorenne?), non ultimo di una serie di problemi relativi all'ordine pubblico ed alla sicurezza della città.

Salvini Brindisi
 

 

Per questo motivo, insieme alle altre forze di centrodestra, abbiamo richiesto un incontro con la S.V., delegando il coordinatore provinciale di Movimento Nazionale per la Sovranità, sig. Cesare Mevoli, il quale ha preso contatti con la dott.ssa Oliviero.

 

Ad oggi, purtroppo, non siamo riusciti ad avere alcun appuntamento e questo è motivo di grande rammarico.

La situazione nella quale versa la città di Brindisi è sotto gli occhi di tutti.

 

L'episodio di violenza evidenziato è solo la punta dell'iceberg, alla quale si devono aggiungere risse quotidiane nei pressi della stazione ferroviaria, alcune da me direttamente denunciate, e sfruttamento della prostituzione lungo via Carmine ( ogni mattina le " donnine " vengono portate sul posto da accompagnatori casuali in cambio di favori e prestazioni sessuali ).

 

Inutile dire che la percezione immediata è che la città sia allo sbando e che le forze dell'ordine non siano adeguatamente supportate nella attività di prevenzione del crimine e presidio del territorio.

 

E' opportuno, a parere del sottoscritto, che vi sia una chiara presa di posizione contro la violenza e l'illegalità diffusa, che si organizzi e coordini l'attività di controllo con tutte le forze dell'ordine magari coinvolgendo gli istituti di vigilanza presenti sul territorio, in modo da restituire alle nostre famiglie la tranquillità, la serenità e la libertà di potere frequentare i luoghi pubblici senza avere timore di essere coinvolte in episodi di violenza, allontanando chiunque sia " irregolare ".

 

Le esterno quindi la mia preoccupazione e il mio disappunto per quanto accade e Le comunico che, unitamente alle altre forze di centrodestra, siamo pronti a manifestare contro la violenza, disponibili ad organizzare ronde con privati cittadini, al fine di tutelare le nostre famiglie ed in nostri figli.

 

Le chiedo, quindi, di ricevere tutti i rappresentanti dei partiti di centrodestra in modo da evidenziare le rimostranze di cui alla presente ed avere contezza delle attività che la S.V. intende intraprendere a tutela della sicurezza e dell'ordine pubblico.

Tags:
brindisi noi salvini sicurezza prefettopaolo taurinocentrodestra pakistani
i blog di affari
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.