A- A+
PugliaItalia
Buona Scuola: per i CoR Emiliano ripara a settembre

Mentre gli insegnanti protestano a Bari davanti al Consiglio Regionale pugliese, una nota del Gruppo CoR, Ignazio Zullo, Erio Congedo, Luigi Manca, Renato Perrini e Francesco Ventola, bacchetta il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sul fronte caldo della protesta dei docenti pugliesi sugli effetti della Buona Scuola.

"In campagna elettorale l'Emiliano "vasatutti" abbracciava e ascoltava le istanze dei docenti pugliesi colpiti dalla renziana riforma de "La Buona Scuola" - recita la nota -.  Ora da mesi,  mentre il popolo dei docenti alza le barricate per non essere impacchettato e spedito al Nord Italia, Emiliano tace. O meglio, come i peggiori alunni discoli che temono le interrogazioni a sorpresa, si assenta. A meno che i renziani non l'abbiano messo in punizione dietro la lavagna e noi non ce ne siamo accorti!"

"Caro emiliano, sai allora cosa ti  diciamo?  Rimandato a settembre! Quest'estate studia i tanti problemi della Puglia e i pugliesi te ne saranno grati! A settembre ti aspettiamo per recuperare i debiti!"

"Ai docenti pugliesi - conclude la nota - va invece la nostra piena solidarietà, perché al loro fianco non troveranno nessun presidente pugliese a difenderli!"

(gelormini@affaritaliani.it)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
buona scuola cor settembre emilianocor michele emiliano buona scuola ignazio zull0o
i blog di affari
Il dopo Mattarella, a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Il 25° brano dei Jalisse presentato al Festival di Sanremo 2022
CasaebottegaJalisse
Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
di Avv. Francesca Albi*
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.