A- A+
PugliaItalia
Ceglie M. la felicità con poco. Festival dei giochi e delle tradizioni

CEGLIE MESSAPICA - I giochi di una volta e le tradizioni di paese tornano, anche quest'anno, ad animare Ceglie Messapica con la XII edizione del Festival dei Giochi e delle Tradizioni: dal 15 al 19 giugno. E come tutti gli anni, si registranno numeri da capogiro fra partecipanti e ospiti del festival, accolti e assistiti da ben 150 volontari d'ogni età ed entusiasmo.

Giochi11
 

Cinque giorni all'insegna della felicità e della spensieratezza, che faranno convenire a Ceglie le comunità di gioco internazionali portatrici di sani messaggi di pace, come i ragazzi del Parkour Gaza family, allenati sui campi della Palestina e protagonisti di evoluzioni aeree, dai tetti dei palazzi ateniesi ai cornicioni che delimitano i boulevard di Francia. O i baby atleti del circo 'Fuma che nduma', che si esibiranno in numeri di giocoleria, equilibrismo, acrobatica: prove di concentrazione, disciplina, memoria e coordinamento visiomotorio e visiospaziale, più che esibizioni muscolari.

Una rassegna ricca di ricordi e di sorrisi. Nonchè di giochi spesso non più praticati: dal Grande tiro alla fune (400 persone vs 400 persone, da piazza Plebiscito a piazza Sant’Antonio), al Biliardone, ovvero il calcio balilla umano con porte vere e tubi innocenti. Dai Carrettoni, veicolo costruito con materiale di riciclo, solitamente legname e cuscinetti a sfera, alla Cuccagna, un palo alto 8,5 metri, intorno al quale diverse squadre si sfidano con l’obiettivo di raggiungere la cima e fare incetta di salumi e formaggi, tenendo tutto il paese col naso all’insù e il fiato sospeso. Tra le novità di quest’anno anche il Megabilia: una pista di 101,6 metri dove i concorrenti si sfideranno nel gioco delle biglie.

Primo appuntamento col Festival: l’Anteprima di mercoledì 15 giugno, con un dibattito a più voci cui parteciperanno delegati di Emergency e il Comitato contro la chiusura del reparto Pediatria ad Ostuni, prevista dal piano di riordino ospedaliero della Regione Puglia.  

Giochi1
 

Tutti animati da un ammirevole spirito di solidarietà, a tutela dei più piccoli. "Perché - fanno sapere gli organizzatorin - se c’è una cosa con cui proprio non si gioca, quella è la salute dei bambini". Una battaglia combattuta insieme, perchè "l'unione fa la forza", per cui anche i medici e gli infermieri delle divisioni di Pediatria e Cardiologia dell’ospedale della Città bianca, si sfideranno in una partita di calcio in piazza Sant’Antonio. Chi vince, tiene aperto il reparto. La Partita della salvezza si terrà in piazza Sant’Antonio venerdì 17.

 

Tags:
ceglie messapica giochi tradizioniceglie messapica festival giochi tradizioniceglie messapica felicità poco
Loading...
i blog di affari
Covid, lo smart working è il paradiso soltanto per i gruppi dominanti
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Lotta contro il razzismo, l'ennesimo strumento di controllo del tecnocapitale
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Riminaldi incontra il Guercino e i giganti del Barocco
Gian Maria Mairo
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.