A- A+
PugliaItalia
Ceglie Messapica premia il direttore di Affaritaliani Angelo Perrino

"Paladino della libertà di stampa e caposcuola del web journalism". Con questa motivazione l'amministrazione comunale di Ceglie Messapica ha premiato il direttore di Affaritaliani.it Angelo Maria Perrino per i vent'anni del "primo quotidiano digitale d'Europa".

"Ho ricevuto altri premi alla carriera, tra cui il premio Campione per il giornalismo economico (in giuria i tre grandi fuoriclasse Indro Montanelli, Giorgio Bocca ed Enzo Biagi), l'Ambrogino d'oro dal Comune di Milano, il premio Biagio Agnes, ma questo premio dalla Città di Ceglie Messapica, la mia città, è il più bello e sentito di tutti - ha sottolineato il direttore Perrino -. Ringrazio l'amministrazione comunale per la bellissima targa e l'importante motivazione: "Paladino della libertà di stampa e caposcuola del web journalism". Dedico questo premio al mio papà, Nicola, farmacista molto amato a Ceglie per il suo spirito di servizio, il suo scrupolo professionale, la sua competenza, la sua bonomia e gentilezza, i valori a cui mi ispiro. Grazie Ceglie".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ceglie messapica premia angelo perrinoangelo perrino premio ceglie messapica
i blog di affari
"Fermate il decreto": anche PIN scrive al Presidente della Repubblica
Super Green Pass, arriva il giorno della discriminazione sotto forma di legge
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Alla pubblicità serve un nuovo format, il Carosello 2.0
di Daniele Salvaggio, Imprese di Talento
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.