A- A+
PugliaItalia
Expo 2015, opportunità per le PMI Med & Food in Fiera del Levante

Expo 2015 e i temi che la caratterizzeranno entrano nella sfera programmatica della prossima Fiera del Levante. Se ne è parlato in una tavola rotonda con le aziende agroalimentari del territorio, e il presidente Ugo Patroni Griffi l’ha definita “Una unica e grande opportunità, per dare visibilità alle Aziende del Mediterraneo”.

Un incontro organizzato da Med & Food, la società Spin-Off dell’Università degli Studi di Bari, che ha come obiettivo, tra altri, quello di favorire la visibilità delle PMI agroalimentari di qualità del Mediterraneo.

Prima ipotesi presa in considerazione: la possibilità di dar vita, durante la prossima 78° edizione della Fiera del Levante, ad un padiglione riservato alle eccellenze del Mediterraneo e che abbia come tema proprio l’Expo 2015. “Una eventualità - ha detto Patroni Griffi - che stiamo valutando insieme a Gaetano Celano, presidente di Med & Food”.

patroni griffi5 300x218
 

Gaetano Celano, dal suo canto, ha sottolineato, quanto “la mission della Med & Food,  sia quella di consolidare, sviluppare e valorizzare sistemi produttivi del territorio, incentivando l’innovazione di processo e di prodotto, la ricerca applicata, la sostenibilità e l’etica imprenditoriale, per una cultura dell’internazionalizzazione.

“Fare Impresa-cultura e non solo Impresa-business, dovrebbe essere un imperativo per tutti - ha affermato -  per questo, non dobbiamo attendere  che altri organizzino per noi”.  Ed ha rilanciato la sfida, preannunciando  “un evento scientifico-vetrina commerciale da realizzarsi in anteprima ad Expo 2015”.

In video conferenza, è intervenuta anche Claudia Sorlini, presidente del comitato tecnico scientifico Expo 2015: “Milioni di visitatori, oltre che dai padiglioni di Expo, saranno attratti - ha segnalato - da location esterne all’esposizione. L’Unioncamere di Milano, infatti, ha messo a disposizione spazi esterni riservati alle PMI, ma che saranno inseriti nel circuito ufficiale di Expo. Le Università, invece, potranno sfruttare il padiglione Italia per la divulgazione scientifica e culturale.

Expo ulivi
 

Altri interventi hanno riguardato la sicurezza alimentare ed i controlli ufficiali come strumento per valorizzare la qualità delle produzioni agroalimentari e tutelare la salute dei consumatori.

Stefano Occhiogrosso, dell’ANCI, metterà a punto un format replicabile in tutte le regioni d’Italia dal titolo “15 ore ANCI per Expo”. Ha sottolineato, inoltre,  la necessità di incrementare il consumo di prodotti di qualità del territorio negli appalti di fornitura delle mense. 

expo2015 logo
 

Claudia Balzaretti dell’Università di  Milano ha chiarito che “non sempre è possibile  differenziare prodotti del territorio di qualità con  tracciabilità  garantita ed “EXPO 2015” – ha affermato – “rappresenta una grande rete per le PMI  a patto che la    qualità delle produzioni  non solo sia dichiarata   ma anche certificata   da dati tecnico-scientifici affidabili. Diventa, quindi,  importante - ha concluso - lo strumento della Rete   Med&Food per dare valore aggiunto ai prodotti e garanzie al consumatore”.

Davide Carlucci, da moderatore del dibattito, ha evidenziato come il Med & Food si sia rivelato “uno strumento in grado di coagulare i fermenti e le iniziative che partono dal territorio, trasformandoli in un progetto coerente e concreto per conferire valore aggiunto alle produzioni agroalimentari del Mediterraneo. La  Rete Med&Food  può essere considerata, a giusta ragione, l’anello di collegamento fra territorio, imprese ed istituzioni per creare sinergie e valore aggiunto alle produzioni".

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
expo 2015fiera del levantepatroni griffimed & foodagroalimentare
i blog di affari
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.