A- A+
PugliaItalia
EXPRIVIA acquisisce ACS Futuro nel settore spaziale

Exprivia - società quotata al segmento STAR di Borsa Italiana [XPR.MI] - comunica di aver perfezionato l’acquisizione di ACS S.p.A., azienda innovativa operante nel campo dei sistemi e delle applicazioni software per il settore spaziale.

ACS exprivia
 

Exprivia, che già possedeva una partecipazione pari al 16,2% in ACS, incrementa così la propria quota di partecipazione fino al 100%, divenendo socio unico della società, ad un corrispettivo fino a Euro 360.001, da corrispondersi al verificarsi di determinate condizioni entro il 31 luglio 2017.

ACS è una PMI innovativa, presente sul mercato da oltre vent’anni, che sviluppa stazioni terrestri per la ricezione ed elaborazione dei dati satellitari (“Ground Station”), settore in cui ha raggiunto una posizione di primato mondiale. Nel corso degli anni, ACS ha ampliato la propria offerta cogliendo le occasioni fornite dalla grande disponibilità di dati di Earth Observation e dallo sviluppo di nuove tecnologie per lo studio della Terra.

ACS è inoltre attiva nel settore dell’elaborazione dei dati geospaziali e dei software GIS per il monitoraggio, la pianificazione e la gestione dei rischi ambientali e delle infrastrutture, nonché nei sistemi di supporto al controllo del traffico marittimo, oltre che nell’ambito della diagnostica medica per immagini.

Exprivia Favuzzi5
 

La società è stata una delle prime a essere ammessa nella sezione speciale del registro delle imprese riservato alle PMI innovative, come previsto dalla legge 33/2015 che ha l’obiettivo di favorire la diffusione di innovazioni tecnologiche in tutti i settori dell’economia.

L’assemblea dei soci di ACS ha approvato anche il bilancio al 31 dicembre 2015, che chiude con un valore della produzione di 7,1 milioni di Euro e un indebitamento bancario netto di 2,8 milioni di Euro e un aumento di capitale, di cui il socio unico Exprivia si è impegnato a sottoscrivere la quota di Euro 1.800.000.

“Con l’acquisizione del controllo di ACS”, afferma Domenico Favuzzi, Presidente e Amministratore Delegato di Exprivia, “entriamo nel mercato dei sistemi e delle applicazioni per lo spazio, un settore strategico sia a livello nazionale che internazionale. Inoltre - aggiunge Favuzzi - le competenze tecniche dei suoi ingegneri, alcuni brevetti, applicazioni e software sviluppati nell’ambito della elaborazione avanzata delle immagini, ci consentiranno di potenziare il nostro know-how nel settore medicale e industriale e di creare sinergie per individuare nuovi ambiti applicativi”.

----------------------------

exprivia front
 

Exprivia S.p.A è una società specializzata nella progettazione e nello sviluppo di tecnologie software innovative e nella prestazione di servizi IT per il mercato banche, finanza, industria, energia, telecomunicazioni, utilities, sanità e pubblica amministrazione.

La società è oggi quotata all’MTA segmento Star di Borsa Italiana (XPR) ed è soggetta alla direzione e coordinamento di Abaco Innovazione S.p.A.

Exprivia conta attualmente un team di oltre 1800 risorse, distribuite fra la sede principale di Molfetta (BA), le sedi in Italia (Trento, Vicenza, Milano, Piacenza, Roma e Palermo) e all’estero (Madrid, Las Palmas, Città del Messico, Monterrey, Città del Guatemala, Quito, Lima, San Paolo do Brasil, San Bernardo do Campo, Pechino, Shanghai, Suzhou, Hong Kong e Rio de Janeiro).

(gelormini@affaritaliani.it)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
exprivia acs settore spazialeexprivia acquisisce acsexprivia acs innovazione
i blog di affari
CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
Boschiero Cinzia
Lions aiuta la protezione civile con la "Project bag"
Quirinale, il dopo Mattarella: a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.