A- A+
PugliaItalia
Fondazione Italia-USA premia Fatima straniera salentina

Fatima Zahra Chaddadi, 24 anni, è l’unica studentessa straniera in Puglia a ricevere il prestigioso riconoscimento di “Professionista accreditato presso la Fondazione Italia-USA” e una borsa di studio per frequentare il master “Global marketing, Comunicazione e Made in Italy” per merito. La borsa di studio, una delle 100 messe a disposizione dalla stessa Fondazione Italia-Usa, insieme al Centro Studi Comunicare l’Impresa, è stata assegnata attraverso una selezione tramite la Banda dati Almalaurea, con l’obiettivo di formare professionisti che possano contribuire alla cultura della diffusione nell’internazionalizzazione dell’Italia verso gli Stati Uniti.

Fatima
 

Fatima sarà ricevuta presso dei Deputati per la Cerimonia di consegna delle pergamene di merito martedì 16 maggio alle ore 12.30. Il Master rappresenta un percorso formativo altamente qualificato, con testimonianze di importanti professionisti e membri delle più alte istituzioni e rappresenta, per i giovani laureati e tutti coloro che fanno delle relazioni internazionali il loro punto di forza per lo sviluppo del business, un mezzo per crescere e competere globalmente.

Fatima 3
 

La Fondazione Italia USA, per l’impegno dei suoi programmi formativi quali il Master, e i valori da questi trasmessi, fa parte ufficialmente del programma UNAI - United Nations Academic Impact, lanciato dal segretario generale dell’ONU nel 2010. Il Master, che ha l'adesione del ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca, garantisce l’accesso a un prodotto formativo di respiro internazionale, specificamente pensato per la diffusione della cultura d’impresa, riconosciuto dalla business community.

"Il premio rappresenta un riconoscimento di rilievo - continua Fatima - per chi ha interesse ad incrementare la conoscenza multinazionale nel settore marketing e comunicazione. Personalmente sono onorata di ricevere una gratificazione così prestigiosa soprattutto in questo periodo storico dove credo sia importante far emergere anche notizie positive in merito alla figura dello “straniero” che spesso è protagonista di avvenimenti infelici. Ringrazio il Centro Studi Comunicare l’impresa e la Fondazione Italia-Usa per questo conferimento, e sono grata all’Italia e agli italiani per avermi accolta e istruita".

Fondazione italiausa
 

Laureata a Bari in “Comunicazione linguistica e interculturale” con 110 e lode lo scorso dicembre, Fatima è marocchina ma vive a Guagnano (Le) da ormai 17 anni insieme alla sua famiglia. "Quando mio padre arrivò in Italia nell’88 - racconta Fatima- ha avuto la fortuna di incontrare persone che, senza conoscerlo, lo hanno accolto, facendolo diventare uno di famiglia, superando ogni tipo di diffidenza e paura del diverso. Anni dopo anch’io sono arrivata in Italia insieme a mia madre e mio fratello e questa storia di amicizia è continuata. È anche grazie a chi mi ha dato l’opportunità di seguire il mio percorso di crescita e di formazione che mi è stato possibile raggiungere questo risultato".

(gelormini@affaritaliani.it)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fondazione italia usa straniera premio salento salentinafatima zhara chaddadiborsa studio roma camera deputati
i blog di affari
Quirinale, il dopo Mattarella: a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Il 25° brano dei Jalisse presentato al Festival di Sanremo 2022
CasaebottegaJalisse
Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
di Avv. Francesca Albi*
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.