A- A+
PugliaItalia
Furti rame. Sud Barese, maxi-sequestro Recuperate 15 t rubate a Enel e Telecom

Continuano le attività di controllo finalizzate ad individuare i ladri di rame, nell’ambito del dispositivo ad alto impatto preordinato dal Compartimento Polizia Ferroviaria per la Puglia, la Basilicata ed il Molise.

Ieri durante un controllo ad una ditta di materiale ferroso in agro di Castellana Grotte (BA) sono stati rinvenute oltre 15 tonnellate di cavi elettrici e telefonici, riconducibili alle società Enel e Telecom Italia di provenienza illecita. Il materiale è stato sottoposto a sequestro, mentre il titolare è stato deferito in stato di libertà all’A.G. per il reato di ricettazione.

Questa la risposta della Polizia Ferroviaria, in sinergia con la Questura di Bari, in relazione agli ultimi furti rame che hanno interessato la rete ferroviaria, determinando disagi alla regolarità dei trasporti.

 

Tags:
ramesud bareseeneletelecomsequestropolizia
i blog di affari
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
Tosare il cane d’estate: una pratica inutile e dannosa
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.