A- A+
PugliaItalia
Futuro d'Autore - Progetto FARE In scena: story-telling e teatro

Futuro d’Autore Progetto FARE: procede a ritmo serrato il ciclo di iniziative, organizzato insieme a Sinergia, Social Lab e la collaborazione dell’Associazione teatrale Senza Piume, nell’ambito del percorso di storytelling e teatro, per l’azione “Workshop in Community”: appuntamenti animati dagli studenti di 3 delle scuole coinvolte nel comprensorio barese, per combattera la povertà educativa.

Futuro Fare

Al centro del ciclo, una serie di “Lezioni aperte”, in cui i ragazzi “attori” portano in scena una “storia di oppressione”, creata da loro stessi e centrata sui temi che più li colpiscono e coinvolgono: dalla devianza minorile alla discriminazione. Ispirandosi alle modalità di teatro forum, i ragazzi riescono a fare in modo che gli “spett-attori” interagiscano proponendo possibili evoluzioni/soluzioni alle storie stesse.

Fare whorkshop2

L’attività è anche una occasione per riflettere e per stimolare lo scambio di idee e proposte sui temi della devianza giovanile, della violenza, della discriminazione e della dispersione scolastica.

In funzione delle restrizioni dovute al Covid, gli eventi si sono svolti e continueranno a svolgersi in modalità virtuale, seguendo il calendario programmato:

Senza Piume 2 696x468

23 aprile - Liceo Classico e Scientifico "M. Spinelli", Giovinazzo (Ba) - Insieme e Distanti: 50 persone a raccontare una storia in divenire, una storia di conflitto, esclusione e discriminazione, che ha portato in scena incontro, apertura e integrazione.

28 aprile - ITC “Vitale Giordano”, Bitonto (Ba) - Secondo e partecipatissimo #workshopincommunity animato dai ragazzi e dalle ragazze che hanno portato in scena una bellissima riflessione sul conflitto e sulle possibili strade e soluzioni. #ciòchesipuòimparare è una storia che parla di violenza, rapporti recisi e punizioni ... ma che racconta vicinanza, amicizia e aiuto.

Fare Senza Piume

17 maggio - ITC “Vitale Giordano”, Bitonto (Ba) - Si continua sul percorso tracciato lungo la frontiera del conflitto, alla ricerca di soluzioni e creatività. 

Redentore Bari

Fare di necessità virtù, ripete un antico adagio popolare, per cui le restrizioni dettate dalla pandemia, hanno creato un’opportunità propizia, per consentire la partecipazione di operatori, professionisti, insegnanti e di una nutrita rappresentanza di ragazzi, sia coinvolti nel progetto dai partner privati, sia provenienti delle Scuole di Bari, Giovinazzo e Bitonto.

(gelormini@gmail.com)

---------------------- 

Pubblicato in precedenza: I Salesiani del Redentore Bari alla guida del contrasto alla povertà educativa

                                             Contrasto alla Povertà Educativa, nasce l’Osservatorio regionale dei minori

                                              Povertà Educative, il plauso degli assessori regionali Leo, Bray e Barone

Commenti
    Tags:
    redentore salesiani bari puglia storytelling teatro progetto fare futuro autore fondazione farefuturofrancesco preiteworkshop community
    i blog di affari
    Sindacalista ucciso, la solitudine dei lavoratori nello spirito del tempo
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Alternanza scuola-lavoro, diciamo basta all'istruzione turbocapitalistica
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Il “vecchio” Biden indica i nemici Cina e Russia
    Di Ernesto Vergani
    i più visti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.