A- A+
PugliaItalia
Grottaglie 'apripista' per le opportunità aeroportuali pugliesi

Mentre sulle pagine dei quotidiani locali conquista spazio il lamento salentino, per il divario "sproporzionato" che mortifica l'accessibilità alle destinazioni balneari: 3, 4 o 5 ore per raggiungere Gallipoli e gli altri lidi del Salento dopo solo 1ora/1ora e mezza di volo per raggiungere la Puglia - come se il Gargano da decenni non lamentasse la medesima situazione di stallo (con l'aggavante di non avere un aeroporto vicino come Brindisi e quello di Foggia che è sempre stata una "parodia aeroportuale"), le attenzioni istituzionali si concentrano sulle potenzialità inespresse e sottoutilizzate dell'aeroporto di Grottaglie (TA), de sempre tra i più performanti di Puglia.

Grottaglie Aeroporto Arlotta
 

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano ha partecipato a un incontro sulla situazione dell’aeroporto “Arlotta” di Grottaglie (Ta), che ha visto al tavolo anche l’amministratore unico di Aeroporti di Puglia, Giuseppe Acierno, e il direttore di Adp, Marco Franchini. Un appuntamento voluto e convocato dallo stesso presidente Emiliano e animato da una lunga discussione presso l’aeroporto di Bari Palese, dove sono state invitate le rappresentanze istituzionali, sociali e associative della provincia di Taranto.

Emiliano dignità
 

“Ci siamo riuniti qui - ha segnalato Emiliano - con il management di Aeroporti di Puglia, per capire come utilizzare nella migliore delle maniere l’aeroporto di Grottaglie. Non perché ci sia una pressione in particolare, ma perché una pista così bella, un luogo così strategico, la presenza del porto, l’ipotesi di riconvertire la monocoltura dell’Ilva, sono tutte questioni che fanno intravedere la possibilità di un futuro diverso per Taranto che potrebbe passare anche dall’aeroporto".

Acierno AU AdP
 

"E’ chiaro - ha precisato Emiliano - che lo dovremo utilizzare per le imprese aerospaziali che già ci sono. Ma la domanda è: riusciamo anche a fare altro con quell’aeroporto?"

"Come dissi l’altra volta - ha poi aggiunto - tutte le strutture, come i porti e gli aeroporti, sono fatti per essere utilizzate il più possibile nella maniera più plurale possibile. Dedicare un’infrastruttura a un’unica destinazione è comunque un errore. Se riusciamo a riempirle di qualunque tipo di contenuto e a saturarne l’utilizzo, è meglio che dedicarli a usi specifici. Invece dobbiamo aprirlo a tutti gli usi possibili, perché l’economia di mercato fa il lavoro che la pianificazione non riesce a fare".

E poi continuando, ha sottolineato: "Lo scopo di riunioni come quella di oggi quindi è di costruire ipotesi di bandi, avvisi pubblici, gare per consentire a chiunque voglia utilizzare l’aeroporto di Grottaglie, di farlo. Abbiamo intenzione di costruire un percorso basato sull’evidenza pubblica e lo faremo anche grazie all’impegno e all’esperienza di Aeroporti di Puglia".

Grottaglie Alenia Aeronautica
 

"Se qualcuno ci fa una proposta, e c’è bisogno di investimenti regionali, cercheremo di dargli una mano se è possibile. Siamo aperti alle proposte e all’analisi dei bisogni”.

“Intediamo fare un bando per la promozione di tutti gli aeroporti di Puglia - ha concluso il Governatore - senza incorrere in infrazioni europee e lavorando - in sinergia con Adp - in una prospettiva di mercato. Quattro aeroporti sono meglio di due, se riusciamo a trovare interlocutori che manifestano interesse per garantire traffico e investimenti, in una zona appetibile dove stiamo già investendo nelle strade di accesso”.

All'incontro hanno partecipato, tra gli altri, l’assessore del Comune di Taranto Gionatan Scasciamacchia, il presidente del consiglio provinciale di Taranto, Pietro Bitetti, il sindaco di Grottaglie, Cirò D'Aló, i consiglieri regionali: Gianni Liviano, Mino Borracino, Marco Galante, Francesca Franzoso, la parlamentare europea Rosa D'Amato, il presidente dell'autorità portuale, Sergio Prete, il Presidente di Confindustria Taranto, Vincenzo Cesareo e il presidente della Confcommercio Taranto, Leonardo Giangrande. Tra le varie associazioni sono state presenti le associazioni pro-aeroporto di Grottaglie, l'associazione Ultimora, Taranto futura, Movimento aeroporto Magna Grecia, Movimento Diritto di Volare.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
aeroporto grottaglie opportunitàaeroporto grottaglie michele emiliano pugliaaeroporti puglia grottagle apripista
i blog di affari
Lions Club Lecce ringrazia azienda di Bergamo
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.