A- A+
PugliaItalia
Il calendario post-naif 2021 di Michele Cassano ispirato a Norberto

E' l'anno della neve, oltre ad essere l'anno della ripartenza dopo la segregazione da pandemia, le paure da contagio e la separazione forzata da affetti, amicizie e abitudini quotidiane.

Novembre 11 Cattedrale di Bari lato  sud

In questo contesto gli scorci di Bari, che Michele Cassano - custode della Basilica Cattedrale di Bari e appassionato di fotografia - ha deciso di 'consacrare' a Calendario 2021, immortalano una Bari insolitamente innevata, dove i fraticelli d'ispirazione umbra - quelli del pittore Norberto - ne sottolineano la vena naif, e legano questa edizione dell'annuario da muro alla leggenda di San Francesco d'Assisi a Bari.

"L’anno 2020 è stato un anno difficile soprattutto per l’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del virus Sars-Cov-2 - ha commentato Cassano - che ha procurato tanta sofferenza e morte. Diversi mesi dell’anno scorso sono stati caratterizzati dalle chiusure di molte attività e da molte restrizioni che ci hanno costretto a passare molto tempo in casa. Nessuno era preparato a questo momento".

"Tutti abbiamo cercato di reagire, ognuno a modo suo, mettendo in atto una capacità di attenzione all’altro che ha generato iniziative caritative, artistiche e culturali", ha ricordato Cassano, "Io ho reagito, dedicandomi all’arte, alla fotografia e alla pittura. In questi mesi ho continuato, come ho fatto per le due precedenti edizioni del calendario, a trasformare (con l’aiuto del photo-shop) alcune foto di Bari in dipinti. Spero che le 13 immagini scelte per il calendario del 2021, portino in famiglia pace e serenità. Pertanto, a tutti auguro un anno di pace, serenità, fraternità, prosperità e salute".

5 maggio  Statua di san nicola

"Da tre anni raccolgo le mie foto-dipinti in un calendario dedicato alla mia amata città - ha aggiunto Cassano - ora giunto alla terza edizione. Quest’anno ho dedicato la copertina del calendario al più noto pittore italiano naif, Norberto Proietti, famoso per i suoi frati in miniatura: sullo sfondo di paesaggi medievali. E poi anche a una leggenda tramandata da Antonio Beatillo, legata al soggiorno di San Francesco D’Assisi a Bari, in occasione del viaggio che fece  in Egitto con i suoi frati, che lo  vide protagonista presso il Castello Normanno-Svevo di Bari".

cassano michele

Narra il Beatillo che: ”A San Francesco, segregato in un androne del castello, fu sospinta dal codazzo di cortigiani dell’imperatore Federico II di Svevia una fanciulla lasciva, per tentare la carne; Il santo annuì l’adescatrice, invitandola a giacere con lui sul letto, divenuto intanto ardente per i carboni accesi, dal quale la fanciulla inorridita scappo con guizzo”.

Il calendario è disponibile sul sito www.barinelsole.come o a Bari  presso l’edicola Genchi in Via Piccinni angolo Via Sparano.   

(gelormini@gmail.com)

Loading...
Commenti
    Tags:
    calendario post-naifmichele cassanocattedrale bari norberto pittore
    Loading...
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Covid, chiusura frontiere? Solo la UE dice no
    Massimo Puricelli
    Crisi di governo, l’horror show del trasformismo politico mortifica l'Italia
    Di Tiziana Rocca
    Se la sinistra lotta contro Gramsci, è doveroso lottare contro la sinistra
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    i più visti

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.