A- A+
PugliaItalia
Il dio Thoth torna a Porto Cesareo (Le) Intese con MarTa e Museo Egizio TO

La statua del dio egizio Thoth torna a Porto Cesareo. L’importante reperto, proveniente da Hermopolis e riferibile al periodo Saitico della XXX dinastia del VI sec. a.C., rimasto impigliato nelle reti di alcuni pescatori nel 1934, in prossimità dello scoglio della Malva, fino ai giorni scorsi esposto al MarTa di Taranto, aprirà una mostra archeologica di grande pregio.

thot.jpg
 

Appuntamento domenica 25 giugno 2017, alle ore 18, presso la Torre Chianca (torre di Santo Stefano) di Porto Cesareo, per un evento straordinario che di fatto apre un percorso culturale ricco di eventi.

L’amministrazione comunale  con delibere di giunta n. 79 del 17 maggio 2017 e n. 97 del 15 giugno 2017, ha infatti sottoscritto due protocolli d'intesa, rispettivamente con il Museo Nazionale Archeologico - MarTa di Taranto e con il Museo delle Antichità Egizie di Torino.

Il ritorno della statua di Thoth a Porto Cesareo, infatti, rappresenta solo il primo passo di questo interessante cammino e  coincide con l’inaugurazione della torre costiera.

thot cazzella paola
 

“Torre Chianca - spiega l’assessore alla Cultura, Paola Cazzella - torna  fruibile per la prima volta con la Prima Mostra Archeologica a Porto Cesareo, realizzata in collaborazione, tra gli altri, con il Museo MArTA, con l'Università di Lecce, il MIBACT e la Regione Puglia. Si tratta della prima tappa di un percorso ambizioso, che vede tutti i beni culturali e paesaggistici di Porto Cesareo in rete, per la loro migliore fruizione e promozione”.

Domenica 25 giugno, oltre al sindaco di Porto Cesareo, Salvatore Albano, e all’assessore alla Cultura, Paola Cazzella,​ interverranno:

apollo capone
 

- Loredana Capone, assessore regionale al Turismo;

- Silvia Pellegrini, dirigente Regione Puglia settore Turismo;

- Giuliano Volpe, presidente Consiglio Superiore Beni Naturali e Paesaggistici MIBACT;

- Maria Piccarreta, sovrintendente archeologia, belle arti, paesaggio;

- Eva Degl’Innocenti, direttrice MarTa;

eva degli innocenti
 

- Grazia Semeraro, ordinario di Archeologia Classica presso Unisalento;


 

- Anna Maria Miglietta, museo biologia marina di Porto Cesareo;

- Remì Calasso, presidente Area Marina Protetta Porto Cesareo.

L'incontro sarà moderato da Antonio V. Gelormini - Capo Redattore Affaritaliani.it - Puglia

Thoth Albano
 

“La mostra resterà aperta per tutta l’estate - sottolinea il sindaco Salvatore Albano - e nei mesi a venire seguiranno altri appuntamenti analoghi. Abbiamo da tempo intrapreso un cammino volto a disvelare tutte le differenti ricchezze, potenzialità e vocazioni della nostra splendida terra”.

(gelormini@affaritaliani.it)

 

-------------------------

Pubblicato sul tema: “Virtù e Conoscenza”, Mediterrano al centro. Affaritaliani tra i protagonisti

Tags:
dio thoth porto cesareo lecce torre chianca marta taranto museo egizio torino intesa protocollo
Loading...
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Giampaolo Giorgio Berni Ferretti presenta il suo libro MILANOVENTUNOPUNTOZERO
Paolo Brambilla - Trendiest
Covid, serietà? Non è la prerogativa che più si può predicare degli italiani
Carlo Curti Gialdino, Diritto diplomatico-consolare internazionale ed europeo
Paolo Brambilla - Trendiest
i più visti

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.