A- A+
PugliaItalia
"La Grande Sfida Bari", Tennis leggenda McEnroe, Forget, Muster e Leconte

Il 19 e 20 novembre al Palaflorio di Bari l’attesissima edizione 2016 de "La Grande Sfida", lo spettacolare torneo-esibizione organizzato da MCA Events, Switch-On comunicazione & media e Manio Marrone Sport Eventi: la prestigiosa manifestazione tennistica, in programma per la prima volta in un palazzetto del Sud Italia, tappa del circuito dell’ATP Champions Tour.

Tennis sfida McEnroe
 

A Bari un’esibizione tennistica di così alto livello non si è mai disputata: dopo le indimenticabili esperienze di Milano, Genova, Verona e Modena sarà il Palaflorio ad ospitare “La Grande Sfida Bari”, il torneo che riporta in campo le più straordinarie leggende del tennis di tutti i tempi, per deliziare gli appassionati con le loro incredibili magìe.

Un week-end al Palazzetto dello Sport da 5000 posti del capoluogo pugliese, che sarà palcoscenico delle superbe giocate di John McEnroe, Henry Leconte, Guy Forget e Thomas Muster, autentiche icone del tennis mondiale, miti senza tempo in grado di accendere la passione e l’entusiasmo di generazioni di fans della racchetta: tra vittorie nei tornei del Grande Slam e ed epiche sfide di Coppa Davis di imprese ce ne sarebbero da raccontare!

A rinverdire le loro magnifiche carriere ci penserànno il campo, il loro tocco di palla inconfondibile, la loro superlativa simpatia: John McEnroe, campione in carica della manifestazione ci metterà l’inimitabile carisma che lo rende, ancor oggi, uno dei tennisti più amati di sempre, Henry Leconte le sue giocate incredibili e i suoi divertentissimi sketch, Guy Forget la strepitosa varietà di gioco, Thomas Muster la consueta caparbietà e forza di volontà: un cocktail esplosivo per un evento impedibile!

IMG 3022
 

La “Grande Sfida 2016” fa parte dell'ATP Champions Tour, il circuito del Senior Tour riservato soltanto all’esclusivissimo club dei campioni: vi possono accedere i soli tennisti che sono stati numeri 1 del mondo, hanno giocato almeno una finale in un torneo del Grande Slam o hanno vinto la Coppa Davis.

La tappa barese sarà l’ultima delle 6 previste prima del Master in programma alla Royal Albert Hall di Londra e potrebbe essere dunque decisiva per raccogliere i punti necessari per qualificarsi alle finali di categoria: per Bari, la Puglia, regione tennisticamente in costante crescita e gli appassionati di tutto il Sud Italia, un’occasione irripetibile per ammirare dal vivo il tennis delle leggende!

A presentare l'evento non-agonistico e spettacolare il sindaco di Bari, Antonio Decaro, e l’assessore allo Sport, Pietro Petruzzelli, insieme ad un'altra icona del tennis italiano e internazionale: Nicola Pietrangeli, che ha dato a tutti appuntamento per le due giornate sportive a Bari.

IMG 3026
 

 

“Bari si caratterizza sempre più come una città pronta per i grandi eventi - ha esordito il sindaco Decaro -. In questo caso siamo onorati di ospitare una manifestazione sportiva internazionale che, dopo le partite della nazionale italiana di calcio, riporterà la nostra città sugli schermi internazionali".

 

"Nel caso de 'La grande sfida' - ha aggiunto Decaro - ospitiamo un evento commerciale, non agonistico, così come è accaduto in passato per corse di richiamo nazionale che hanno attirato a Bari centinaia di partecipanti e spettatori. Senza dubbio il “turismo sportivo” è un settore su cui stiamo investendo molto".

 

Tennis sfida bari4
 

"Siamo particolarmente orgogliosi, inoltre, della presenza del grande campione di tennis internazionale Nicola Pietrangeli, cui siamo tutti affezionati e a cui speriamo di far conoscere la città e le sue bellezze. Promuovere queste iniziative, per cui ringraziamo gli organizzatori che stanno lavorando insieme a noi per far crescere Bari, significa offrire un grande spettacolo ai cittadini e ai tanti appassionati che arriveranno anche da fuori regione e permettere, soprattutto ai più piccoli, di avvicinarsi allo sport, che oltre ad essere portatore di una cultura del vivere sano, è un bel modo per socializzare e stare insieme”.

 

“Questa è una di quelle situazioni in cui le istituzioni possono imparare dai soggetti privati - ha dichiarato Pietro Petruzzelli -. 'La grande sfida' non è solo una manifestazione sportiva ma un mix di elementi che possono far bene alla città di Bari e renderci sempre più protagonisti nei circuiti internazionali, sportivi e commerciali".

Tennis sfida Leconte
 

 

"Questa è anche l’occasione per i nostri impianti sportivi - ha sottolineato Petruzzelli - per mettersi alla prova con appuntamenti e competizioni importanti. In questi anni l’amministrazione comunale sta lavorando per la promozione di tutti gli sport, non solo sostenendo l’attività che le federazioni e le associazioni svolgono in città, ma promuovendo momenti e luoghi per far vivere lo sport negli spazi pubblici. Per questo abbiamo inserito nei progetti candidati al bando delle periferie la realizzazione di playground multidisciplinari, che possano essere utilizzati da tutti i cittadini”.  

 

Tutte le informazioni utili per partecipare alla manifestazione sono disponibili sul sito della Federazione italiana tennis.

 

(gelormini@affaritaliani.it)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bari grande sfida leggende tennis mcenroe muster leconte forgettennis internazionale bari nicola pietrangeli palaflorio
i blog di affari
Covid: gettata la maschera, Mario Monti: "Trovare modalità meno democratiche"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, Lancet smonta le tesi che stigmatizzano i non vaccinati
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi-Schwab, vis a vis due protagonisti dell'ordine neoliberale filobancario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.