A- A+
PugliaItalia
Lacarra: 'Sì la Puglia ha compreso importanza riforma'

“La Puglia non delude mai ed anche in questa campagna per il referendum costituzionale si sta dimostrando una comunità matura e consapevole”. Con queste parole il segretario regionale del Partito Democratico della Puglia, Marco Lacarra,  ha commentato la risposta del territorio ai numerosi eventi che si sono svolti nelle ultime settimane in tutta la regione. Incontri e confronti, per entrare nel merito della riforma costituzionale, che hanno impegnato anche - in prima persona - il ministro per le Riforme, Maria Elena Boschi, ed il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Luca Lotti.

referendum costituzionale
 

“La risposta dei pugliesi - ha detto Lacarra - è stata più che positiva. C’è stata grande partecipazione a Bari come anche a Foggia, Lecce, Brindisi e Taranto. In tanti sono intervenuti agli eventi organizzati dal PD regionale con l’entusiasmo e la voglia di comprendere meglio questa riforma, per un voto consapevole, informato e cosciente. Dall’altra parte della barricata ci sono, invece, coloro che sperano nell’immobilismo del Paese. Sono tutti concentrati a fare propaganda paventando ridicole quanto assurde derive oligarchiche perché è troppo difficile accettare che qualcun altro possa riuscire in quello in cui si è falliti in tanti anni di governo”.

boschi referendum
 

“In queste settimane di incontri in tutta la regione - ha aggiunto Lacarra - ho visto grande entusiasmo per il sì. I cittadini hanno compreso che questa è un’occasione imperdibile per attuare quel cambiamento che aspettiamo da venti anni e che oggi più che mai è necessario per far ripartire il Paese. Perché le ragioni per votare sì al referendum sono numerosissime. In ballo non ci sono soltanto la semplificazione e la riduzione dei tempi e dei costi della politica. Con questo referendum il popolo italiano può finalmente dimostrare all’Europa che abbiamo la forza e le capacità per tenere il passo che altri Paesi meglio attrezzati ci impongono e che vogliamo le riforme perché siamo stanchi di essere considerati il fanalino di coda di questa locomotiva”.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
marco lacarra pd riforma costituzione puglia sìmarco lacarra referendum
i blog di affari
Covid, Lancet smonta le tesi che stigmatizzano i non vaccinati
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi-Schwab, vis a vis due protagonisti dell'ordine neoliberale filobancario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Violenza donne, la maratona radiofonica che dà voce alla lotta agli abusi
L'opinione di Tiziana Rocca
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.