A- A+
PugliaItalia
Lecce, il Governatore Visco e i giovani 'Opportunità perse per il rilancio del Sud'

“La questione meridionale non è un falso problema. Esiste e ha radici lontane. La verità è che non sono state colte determinate opportunità che c'erano e ci sono. E sono legate oggi anche alla globalizzazione”. Il Governatore della Banca d'Italia  Ignazio Visco no sfugge al confronto e prende posizione su una vicenda che resta di grande attualità. Lo ha fatto durante l'incontro-dibattito su “Sud 3.0 - La questione meridionale e i giovani nel mondo che cambia” svoltosi al Castello Carlo V di Lecce.

Visco Lecce
 

E' stata l'occasione per affrontare, da diverse sfaccettature, la questione meridionale: le prospettive occupazionali dei giovani del Sud e le opportunità di sviluppo di questa vasta e significativa area del Paese alla luce anche delle strategie politiche fin qui adottate.

Il modello-Lecce, in particolare, è stato menzionato dal sindaco del capolugo salentino e vicepresidente Anci, Paolo Perrone: “Ogni territorio ha la sua specificità. Noi siamo riusciti a far decollare il “brand” Salento puntando sui nostri asset: i beni monumentali e paesaggistici, l'enogastronomia, esaltando la creatività dei nostri talenti grazie anche all'implementazione dei servizi offerti ai cittadini attraverso l'innovazione tecnologica. Sono le precondizioni perché anche una piccola città del Sud, come Lecce, possa ottenere un significativo appeal da parte dei giovani”.

perrone BdI
 

“Per rilanciare il Mezzogiorno - ha sottolineato Paolo Perrone - sarebbe necessario intervenire su tre aspetti: puntare ad una visione strategica, condividere le scelte mettendo a fattor comune tutte le risorse impiegate, materiali e immateriali di un territorio, ottimizzare gii investimenti perché non basta spendere i soldi ma bisogna spenderli bene: da questo punto di vista il Sud è in grave ritardo. E la crisi ha acuito ancor più il divario con il resto del Paese e dell'Europa”.

“Un gap - aggiunge Ignazio Visco - che si evidenzia soprattutto sul piano occupazionale”. Non a caso il Governatore della Banca d'Italia chiama in causa “le giovani donne del Sud” e la necessità di partecipare ai processi produttivi “ostacolata soprattutto da ragioni sociali e culturali” . Per uscire da questo impasse il Mezzogiorno deve puntare con decisione a consolidare scuola, Università e giustizia, avviando al contempo la riforma della Pubblica Amministrazione”.

Lecce Castello CarloV
 

“C'è bisogno - ha conclusi il numero due dell'Anci, Paolo Perrone - di portare avanti un progetto di rinascita, credibile ed efficace. Un progetto che deve necessariamente nutrirsi di tre parole chiave che devono guidare in primo luogo i nostri giovani: merito, trasparenza, senso civico. Ma senza alcun piagnisteo: solo i meridionali possono far rinascere il Mezzogiorno, creare una spinta emotiva e l’ambizione al riscatto”.

Emiliano App.pg
 

Da parte sua il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano ha accennato pure al Patto Puglia voluto da Renzi. Nessuna intenzione di firmare in bianco (“E' un patto che non aggiunge nulla”). E ancora, con una buona dose di ironia: “Magari con l'aiuto del Governatore Visco riuscirò a parlare con Renzi”. Parentesi aperte dal numero uno pugliese, che ha colto l'occasione per sottolineare con soddisfazione la creazione in Puglia di numerose start up.

Visco Ignazio
 

Alla tavola rotonda su Far Sud, frontiera d'Europa” - moderata dal giornalista Rai, Duilio Giammaria - sono intervenuti anche il Procuratore aggiunto di Milano, Francesco Greco, il presidente di Eataly, Andrea Guerra e il vicepresidente di Confindustria Mezzogiorno e Politiche Regionali Alessandro Laterza.

L'evento organizzato da LecceLegge e dal Rotary Distretto 2120 Club Lecce, ha visto in apertura dei lavori la proiezione di alcune sequenze del film “In grazia d Dio” di Edoardo Winspeare, presente in sala, e l'intervento di Paola Balducci, docente di diritto processuale e penale e componente del Consiglio Superiore della Magistratura.

(gelormini@affaritaliani.it)

----------------------------

Pubblicato in precedenza: Lecce, Sud 3.0 - I giovani e la questione meridionale

 

Tags:
lecceignazio-viscomchele-emilianopaolo-perronesudrilanogiovani
i blog di affari
Sistemi di raccomandazione in retail ed education con aKite e SocialThingum
di Francesco Epifania
Cav in campo per le Comunali: "Con Salvini intesa su tutto"
"Ecco il nostro compito: un partito repubblicano"
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.