A- A+
PugliaItalia
Lecce e Ostuni niente fuochi d'artificio per S. Oronzo. I soldi ai terremotati

I cittadini e l'Amministrazione Comunale di Lecce sono vicini alle popolazioni fortemente colpite dal sisma. Dopo le bandiere di Palazzo Carafa disposte a mezz'asta - nel simbolico abbraccio ai sindaci e alle loro comunità, e l'incoraggiamento a forze dell'ordine, di polizia e di protezione civile per l'impegno che stanno profondenso -. d'intesa con l'Arcivescovo di Lecce, Domenico d'Ambrosio, si era già stabilito che la banda non suonasse, come di consueto, durante la solenne processione di Sant'Oronzo, San Giusto e San Fortunato, in occasione delle festività patronali del capoluogo salentino.

Lecce2016 Perrone
 

Ora il sindaco di Lecce, Paolo Perrone, comunica che i fuochi d'artificio non ci saranno. "Certo - dichiarana Perrone - è uno dei momenti più caratteristici e più attesi della nostra festa, ma quest'anno è più giusto il silenzio. La somma che sarebbe servita all'acquisto del materiale pirotecnico diventerà un piccolo contributo alle popolazioni colpite dal terremoto".

Il sindaco, poi, coglie l'occasione per esternare un altro sentimento d'affetto alla città: "Ieri sera ho partecipato per l'ultima volta da sindaco alla processione dei Santi Patroni. Sono già passati dieci anni dalla prima e l'emozione di attraversare le strade della mia città con la fascia tricolore è rimasta immutata. Emozione e stavolta anche un pizzico di tristezza. Certamente è stato un privilegio rappresentare i leccesi e un onore presentarsi in ogni parte del mondo come il sindaco di Lecce e scoprire che la nostra città non è sconosciuta a nessuno".

"La festa, più di ogni altro, è orgoglio leccese - ha ribadito Perrone - è il momento per sentirsi comunità, non solo religiosamente e non solo attorno alla fede per i nostri patroni. Con il pensiero alle vittime del terremoto, festeggiamo in modo responsabile e composto, anche perchè Lecce noscia ha una sua bellezza delicata e fragile e va rispettata.

utto nazionale, a Ostuni niente fuochi pirotecnici e luminarie spente

Lecce2016 Ostuni5
 

Anche Ostuni si associa al lutto nazionale per le vittime del terremoto e annulla i fuochi pirotecnici, oltre a spegnere le luminarie, per la festa patronale. Inoltre, il concerto di Goran Bregovic - previsto per sabato 27 agosto - comincerà dopo la mezzanotte, secondo la comunicazione ufficiale del sindaco Gianfranco Coppola.

Lecce2016 Ostuni Coppola
 

"Si comunica a tutti i nostri concittadini ed ai tanti turisti che affollano la nostra Ostuni - recita la nota diffusa da Palazzo di Città - che, a seguito e nel rispetto della dichiarazione della “giornata di Lutto nazionale”, di aver deciso in comune accordo tra Giunta e Consiglieri Comunali, l’annullamento dei fuochi pirotecnici previsti per le festività patronali. Inoltre, in ossequio alla osservanza del lutto nazionale e nelle more dello svolgimento dei funerali di Stato, per alcune delle vittime dell’immane tragedia, le luminarie verranno spente sino alla mezzanotte di domani 27 agosto. Alla loro riaccensione seguirà il previsto concerto di Goran Bregovic, in piazza Libertà, per la chiusura del Ghironda Summer Festival".

ostuni luna
 

Il sindaco di Ostuni, poi ricorda: "Il numero di conto corrente del Servizio di Tesoreria Comunale e la relativa causale per poter raccogliere fondi per i terremotati (IBAN IT80I0103079230000001795086) causale “Raccolta fondi Zone Terremotate Centro Italia”.

Infine aggiunge: "L’Amministrazione Comunale coadiuvata dalla Associazione “Cavalcata di Sant’Oronzo” posizionerà sotto la colonna del Santo - in piazza della Libertà - dei grossi salvadanai, per raccogliere le offerte spontanee che vorranno tangibilmente essere vicini a tutti coloro che sono stati colpiti da questa immane tragedia".

(gelormini@affaritaliani.it)

 


 

Potrebbe interessarti: http://www.brindisireport.it/cronaca/lutto-nazionale-a-ostuni-niente-fuochi-pirotecnici-e-luminarie-spente.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/BrindisiReportit/129694710394849

Iscriviti alla newsletter
Tags:
lecce sant'oronzo fuochi artificio terremotatilecce soldi terremotati festa sant'oronzo perrone
i blog di affari
Draghi, l’Ue e il neoliberismo che uccide la classe operaia
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Zaino sospeso: l'iniziativa continua
Vaccino, Camilla Canepa morta: cade la formula "nessuna correlazione"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.