A- A+
PugliaItalia
Massimo Cassano e FI Ancora botta e risposta

Il senatore pugliese Massimo Cassano risponde in TV alla presa di distanza di esponenti centrali di Forza Italia sull'ipotesi di un suo nuovo approdo al partito di Berlusconi.

E da Forza Italia parte la nota - a firma dei consiglieri regionali  Nino Marmo, Giandiego Gatta, Domenico Damascelli e Francesca Franzoso per una presa d'atto al veleno: "Dalla dichiarazione di Cassano emergono tutte le ragioni per le quali rimandiamo al mittente ogni possibilità di un suo ingresso nel nostro partito. Le nostre doglianze erano tutte politiche e abbiamo utilizzato, dunque, una terminologia politica".

forza italia consiglio
 

"Cassano, invece,  - proseguono i consiglieri nella nota - lanciandosi in una serie di offese personali e indecorose per chi le manifesta, rivela tutti i suoi limiti culturali e politici. No, no e no: Forza Italia non ha bisogno di gente con la clava, ma di uomini e donne perbene e responsabili che vogliono umilmente dare il loro contributo per la comunità. Sullo sfondo, e Cassano lo sa benissimo, resta l'ipocrisia di chi lavora sottobanco per entrare in Forza Italia senza volersi esporre pubblicamente... Perché per una poltrona, non si sa mai! Meglio lasciarsi ogni strada aperta... Per noi, la Politica continua ad essere una cosa seria, serissima. Ad ogni modo, conserveremo gelosamente e preziosamente tutte le sue smentite. Non si sa mai!".  ​

(gelormini@affaritaliani.it)

-----------------------------

​Pubblicato sul tema: FI in Puglia: 'Non abbiamo bisogno di viceconsoli'

Tags:
massimo cassanoforza italia botta risposta
i blog di affari
Sindacalista ucciso, la solitudine dei lavoratori nello spirito del tempo
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Alternanza scuola-lavoro, diciamo basta all'istruzione turbocapitalistica
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il “vecchio” Biden indica i nemici Cina e Russia
Di Ernesto Vergani
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.