A- A+
PugliaItalia
Mesagne, Legaccop Puglia: 'Terzo Settore e Cooperazione'

L’assessore al Welfare della Regione Puglia, Rosa Barone, è intervenuta a Mesagne (Br) all’incontro “Cooperazione e Terzo Settore” organizzato da Legacoop Puglia che ha riunito operatori e mondo TS nell’intento di una rinnovata collaborazione con la Pubblica amministrazione, su due temi alla base della coesione sociale: come i servizi e la cura delle fragilità e la gestione dei beni confiscati.

barone a cooperazione e terzo settore

“Le risorse che la Regione Puglia mette a disposizione dei territori devono mettere in moto processi attivi e dare un senso alle comunità e al loro benessere sociale", ha dichiarato Rosa Barone, "Per questo abbiamo il dovere di controllare come vengono impiegate le risorse. Nascerà a breve un osservatorio interno, che sia un presidio di verifica di come vengono espletati i servizi finanziati con i fondi pubblici. E sarà una garanzia per i territori e per le categorie più fragili che fruiscono dei servizi di assistenza”.

“Servizi educativi, la presa in carico delle vulnerabilità e delle fragilità, riscatto sociale per mezzo della rigenerazione e del riuso dei beni confiscati  - ha detto Carmelo Rollo, presidente di Legacoop Puglia - sono le attività della cooperazione, che sono poi il fondamento della coesione sociale e territoriale. Che è nel nostro DNA. Per questo quando dialoghiamo con enti locali e pubblica amministrazione sappiamo che stiamo facendo una parte importante del processo di integrazione con i territori".

rosa barone

"Abbiamo perfezionato strumenti per non spopolarli i territori, per far tornare i nostri giovani e dare loro opportunità. Ma abbiamo anche bisogno - ha aggiunto Rollo - di interlocutori che vogliano starci a sentire, che vogliano credere nell’esperienza che abbiamo sull’ascolto dei bisogni dei territori. A questo proposito ringrazio l’assessora Barone per aver sentito l’esigenza di dare ascolto al mondo della cooperazione tutta”. 

Introdotto dal direttore di Legacoop Puglia Pasquale Ferrante, l’incontro è stato organizzato in un luogo fortemente simbolico come Masseria Canali di Mesagne, dove la Cooperativa Terra di Puglia gestisce un bene confiscato e dove ogni giorno soci e socie, attraverso l’esercizio dell’impresa sociale, affermano con il proprio impegno, principi e valori che mettono al centro la dignità delle persone e il loro lavoro.

Biennale Rollo Rossi

Il ruolo dei beni confiscati e della loro gestione nella ricerca della coesione delle comunità, che abitano i territori feriti dai fenomeni criminali, è stato al centro dell’intervento di Salvatore Spinelli, presidente della Cooperativa Terre di Puglia: “Siamo presidio di Legalità. Dove ci siamo noi che coltiviamo legalità, la criminalità non ha vita facile. Ma anche noi per lavorare e fare impresa sociale abbiamo bisogno di dialogare di più con gli enti locali per espletare al meglio il nostro ruolo”

programma 20 07

Anche Davide Giove, portavoce del Forum del terzo Settore ha raccontato il percorso di sintesi politica, che nel Forum i vari soggetti stanno compiendo, in questo momento di cambiamento e di importanti sfide che impongono di ripensare non solo il ruolo e le modalità di intervento dei soggetti del TS, ma anche il rapporto con le PA.

“Anche un servizio solo apparentemente banale come quello per l’infanzia, di cui la pandemia ci ha fatto comprendere la necessità e l’importanza, contribuisce al benessere di una comunità e alla sua tenuta sociale - ha ribadito Patrizia Falcone, responsabile servizi infanzia di Legacoop - non solo nel sostenere la genitorialità ma per garantire anche processi di apprendimento e di crescita educativa positivi e duraturi per i cittadini di domani. Ma su questo punto c’è ancora molto da fare”.

(gelormini@gmail.com)

Commenti
    Tags:
    mesagne brindisi legacoop pugliarosa baronecarmelo rollocooperazione terzo settore
    i blog di affari
    Salento: pastella, cozze aperte all’ampa... Chi l'ha detto che si mangia male?
    di Francesca Micoccio
    Green pass obbligatorio e lockdown annunciati: il ritorno alla nuova normalità
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
    di Maurizio Garbati
    i più visti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.