A- A+
PugliaItalia
Need Next Hackathon, porte e finestre sul futuro

Riesci ad immaginare un mondo senza porte e finestre? È la domanda da cui parte Need Next Hackathon, la prima maratona digitale dedicata alle porte e finestre del futuro, organizzata in Puglia da Master Italy e SprintLab, che si presenta come una grande occasione di innovazione.

IMG 3137 (2)

La risposta è che sono fondamentali per farci sentire al sicuro dalle incognite dell’esterno, ci fanno sentire a casa. Guardando ad un futuro non troppo lontano, infatti, questi semplici elementi possono diventare molto di più: fonti di energia, strumenti per agevolare l’accessibilità e la sicurezza e per migliorare la qualità della nostra vita.

La terza edizione di Need Next Hackathon si prefigura quindi come una competizione dedicata all’innovazione del mercato degli Smart Buildings e dei serramenti, che in tre giorni di full immersion consente ai partecipanti di sperimentare il proprio talento, sviluppare nuove competenze professionali e collaborazioni e lanciare un’idea di business innovativa. In programma dal 15 al 17 ottobre, e alla sua terza edizione, Need Next Hackathon è la maratona digitale in cui studenti, designers, grafici, sviluppatori, marketers, aspiranti imprenditori e startupper possono confrontarsi e mettere a punto soluzioni innovative e capaci di rompere gli schemi. Le idee di business saranno sottoposte ad una giuria di esperti composta da imprenditori, giornalisti, manager e professionisti del settore.

Partendo dagli scenari attuali Need Next Hackathon lancia una sfida senza precedenti per rispondere in modo smart alle esigenze del mercato di domani, forte dell’esperienza di Master Italy, azienda di Conversano, presente in 58 Paesi del mondo, leader globale nella progettazione e produzione di accessori ad alta tecnologia per serramenti in alluminio. Oltre agli importanti investimenti in Ricerca e Sviluppo attraverso centro interno MasterLab, si aggiunge, quindi, il percorso di innovazione aperta in cui rientra il sostegno del programma SprintLab, percorso di formazione ideato da Sprint e realizzato con la collaborazione di importanti realtà private del territorio.

Con oltre 200 giovani provenienti da tutta Italia nelle ultime due edizioni, alcuni dei quali coinvolti in progetti nelle aziende partner, due delle idee vincitrici dell’edizione 2020, oggi hanno iniziato il percorso di incubazione all’interno di Sprint Factory. Le due startup sono: La scossa, la prima maniglia che grazie a una micro-scossa disinfetta la sua superficie da virus e batteri; e Innowind, un sistema integrato che attraverso l’analisi dei dati out-door e in-door migliora la qualità dell’aria all’interno degli spazi abitativi). Ed è da qui che Master Italy e Sprint Lab partono nel lanciare la terza edizione di Need Next Hackathon.

Una edizione realizzata con il patrocinio di Università Lum, Politecnico di Bari, Federmeccanica e Confindustria Bari e Bat – sezione meccanica, elettrica ed elettronica; con il supporto tecnico di Never Before Italia e in mediapartnership con Edilportale, Nuova Finestra e Ninja Marketing.

E grazie alla collaborazione che Master Italy e Sprint Lab hanno avviato con i Politecnici e le Università del territorio italiano i giovani laureandi di talento avranno la possibilità di testare con mano il mondo startup per la prima volta. A questa chiamata hanno risposto i docenti dell'Università di Bari, dell’Università LUM, del Politecnico di Bari, dell’Università LUISS Guido Carli, del Politecnico di Torino e del Politecnico di Milano. Con il supporto dei docenti e dei direttori di Dipartimento, Need Next Hackathon sarà quindi aperto al maggior numero di studenti possibile da tutta Italia per permettere agli studenti degli Atenei di sviluppare nuove competenze e di mettersi in mostra essendo Need Next Hackathon anche un’innovativa forma di recruiting.

I team (massimo 5 persone) o i singoli partecipanti (che verranno inseriti in team dallo staff in modo equilibrato per competenza) avranno 72 ore per rispondere alla sfida lanciata da Master Italy di ridisegnare il modello di business del mercato degli Smart Buildings e/o innovare il prodotto, sperimentando e testando le proprie idee e competenze per fare innovazione ed entrare in contatto con l’ecosistema startup e il modo del lavoro.

I tre progetti migliori, scelti da una giuria di esperti in business, imprenditoria e tecnologia, saliranno sul podio vincendo i seguenti premi:

1° PREMIO:  2.000€ in denaro + 5 biglietti gratuiti per Startup Weekend Bari 2021 + accesso al percorso di pre-incubazione Startup Challenge Camp

2° PREMIO: 1.000€ in denaro + accesso al percorso di pre-incubazione Startup Challenge Camp
3° PREMIO: accesso al percorso di pre-incubazione Startup Challenge Camp

Need Next Hackathon si svolgerà online sulla piattaforma Remo, dal 15 al 17 Ottobre. L’iscrizione è totalmente gratuita. Basterà compilare il form di iscrizione online su www.neednext.it e ricevere la mail di conferma. Per prepararsi al meglio sono anche già disponibili dei webinar di approfondimento.

(gelormini@gmail.com)

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    need next hackathon porte finestre pugia futuro master italia
    i più visti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.