A- A+
PugliaItalia
Peschici, carica esplosiva al Sindaco Tavaglione

Peschici: bomba sotto casa del sindaco Tavaglione
Dopo l'escalation di azioni malavitose a San Severo, culminate con l'incontro del Sindaco Francesco Miglio col ministro Marco Minniti e l'impegno a intensificare la presenza delle Forze dell'Ordine nella cittadina dauna, a cui hanno fatto seguito i colpi sparati contro un'auto della Polizia, continuano le azioni intimidatorie delle organizzaazioni criminali di Capitanata verso le istituzioni locali.

Tavaglione mafia gargano
 

A Franco Tavaglione, sindaco di Peschici è toccato l'ordigno fatto esplodere la scorasa notte da ignoti a ridosso della sua abitazione. Nella stessa zona, i Carabinieri di Vico del Gargano hanno trovato anche un proiettile calibro 12, segno di un vero e proprio atto intimidatorio nei confronti del primo cittadino di Peschici, che ricopre anche il ruolo di presidente della comunità del Parco del Gargano.

“Sono profondamente amareggiato e addolorato per il gravissimo attentato di cui è risultato vittima l’amico e Sindaco di Peschici Franco Tavaglione”, ha dichiarato Francesco Miglio, sindaco di San Severo e presidente della Provincia di Foggia.

miglio lettera alfano
 

“Esprimo a nome mio personale e di tutta l’Amministrazione - ha aggiunto Miglio - i sensi di vicinanza al Sindaco Tavaglione e di ferma condanna per il vile gesto commesso. E’ un segnale preoccupante, un attentato alle istituzioni compiuto in una fase assai delicata. A Franco Tavaglione indirizzo un caloroso abbraccio, nella certezza che continuerà a manifestare e profondere grande impegno per l’amministrazione della città di Peschici così come ha sempre fatto”.

Landella FG
 

Anche il primo cittadino di Foggia, Franco Landella, ha voluto far sentire la vicinanza: “Al sindaco Franco Tavaglione esprimo, a titolo personale ed istituzionale, la mia più totale solidarietà per il vile atto intimidatorio che l’ha colpito. L’esplosione di un ordigno nei pressi della sua abitazione è un segnale preoccupante, che però, sono certo, non intaccherà il suo impegno e la sua attività al servizio della comunità di Peschici e del nostro Gargano".

"Sono fiducioso - ha proseguito Landella - che gli inquirenti sapranno individuare e punire gli autori di questo gesto vigliacco, che colpisce un sindaco capace e responsabile, che si è sempre sacrificato per il bene della sua terra. Un gesto che riporta in primo piano, purtroppo, il grande tema della sicurezza degli amministratori pubblici e di quella classe dirigente che si occupa ogni giorno e da vicino dei problemi reali dei cittadini e delle emergenze del territori”.

(gelormini@affaritaliani.it)
 

Potrebbe interessarti: http://www.foggiatoday.it/cronaca/bomba-sindaco-peschici-tavaglione.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/FoggiaToday

Iscriviti alla newsletter
Tags:
peschici gargano esplosivo casa sindacofranco tavaglionemafia malavita intimidazioni
i blog di affari
Covid, l'Italia? Laboratorio del capitalismo terapeutico su scala planetaria
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Lo Sportivo Straniero in Italia: Importante Convegno
Mascherina all'aperto, simbolo dell'alienazione e uniforme dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.