A- A+
PugliaItalia
Primarie Pd - Loizzo:"No a polemiche, si voti ad ottobre"
Per il consigliere regionale del Pd, Mario Loizzo, è “Assurdo che la proposta del Partito democratico di tenere il 26 ottobre le primarie con cui scegliere il futuro candidato presidente della Regione, possa accendere una polemica interna alla coalizione di centrosinistra".
 
"La proposta del Pd, infatti, nasce dall’esigenza di offrire al nuovo candidato il tempo necessario a coinvolgere e a far partecipare attivamente tutta la comunità pugliese, sociale ed economica, alla costruzione della nuova proposta politica di sviluppo della nostra regione".
 
"Non vi è dunque alcuna contraddizione tra questo obiettivo e quello di portare avanti, uniti, l’impegno per rispondere in questi ultimi mesi di legislatura, alle esigenze della Puglia e dei pugliesi. Il centrosinistra, proprio come ha fatto per dieci anni, continuerà a dare una spinta fortissima alla sua azione di governo nell’interesse della collettività".
 
"Con le primarie a ottobre, il nuovo candidato, chiunque esso sia, avrà la possibilità di organizzare il consenso sulla sua nuova proposta politica e strategica, partendo da tutto quello che di buono è stato fatto finora. Mettiamo allora da parte le polemiche, e continuiamo a dare il meglio in continuità col lavoro svolto, guardando con speranza al futuro”.
 
Tags:
loizzoprimarieregionalipd
Loading...
i blog di affari
Riminaldi incontra il Guercino e i giganti del Barocco
Gian Maria Mairo
PROGETTI PER CARCERI, GIUSTIZIA, VOLONTARIATO, CINEMA, DONATORI SANGUE
Boschiero Cinzia
Aggio esattoriale da abolire: denuncia di PIN
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.