A- A+
PugliaItalia
Puglia, a Milano il galà delle eccellenze pugliesi

Il generale Pasquale Preziosa, Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, originario di Bisceglie; Michele Stacca, presidente della Banca Popolare di Puglia e Basilicata, di Altamura; e la Fondazione Carnevale di Putignano presieduta da Giovanni Paolo Loperfido.

Queste le eccellenze pugliesi che saranno premiate come “Ambasciatori di terre di Puglia” 2015 alla presenza del Prefetto di Milano Francesco Paolo Tronca, neo commissario di Roma Capitale. Il Premio, organizzato dall’Associazione regionale pugliesi di Milano, è giunto alla decima edizione ed è dedicato quest’anno alla memoria del cavaliere Dino Abbascià, esempio ammirevole della capacità di affermazione dei pugliesi e animatore instancabile dell’Associazione pugliesi di Milano di cui è stato presidente per 12 anni.

La cerimonia di consegna dei riconoscimenti si svolgerà a Milano domenica 22 novembre alle ore 18 nella splendida cornice della Sala Radetzky di Palazzo Cusani (ingresso da via del Carmine, 8). «Quest’iniziativa», spiega Annamaria Bernardini de Pace, presidente del Premio e pugliese doc, «è nata con l’intento di scoprire e far conoscere attraverso i protagonisti più illustri e migliori, il pensiero, la cultura, la laboriosità e l’ingegno delle genti di Puglia dando un riconoscimento a chi negli anni, nei più svariati campi e non solo in Italia, ha contribuito alla valorizzazione del patrimonio umano, culturale e sociale della nostra regione e l’ha fatto conoscere nel mondo».

Il Premio ogni anno porta alla ribalta della città la “pugliesità” migliore. «Noi pugliesi a Milano ci sentiamo milanesi, siamo milanesi», afferma il generale Camillo de Milato, neo presidente dell’Associazione regionale pugliesi, «vogliamo portare in questa città così laboriosa e culla di solidarietà il nostro calore umano, il nostro spirito d'iniziativa e il valore della famiglia. Penso che anche questo faccia parte del “modello Milano”». Quest’anno saranno assegnati anche due riconoscimenti speciali: a Novo Umberto Maerna, ex vice presidente e assessore alla Cultura della Provincia di Milano, per il suo impegno per il riconoscimento della cittadinanza italiana ai nostri connazionali "Italiani di Crimea", e alla memoria di Fabrizio Cosi, salentino d’origine, fondatore dei “Podisti di Marte”, con cui ha sostenuto numerosi associazioni di volontariato milanesi e scomparso prematuramente il 22 ottobre scorso.

La serata, condotta dalla giornalista Nicla Pastore, sarà allietata dagli intermezzi musicali del maestro Sante Palumbo con Armando Pisanello e della cantante swing Daniela Boschi. La prestigiosa giuria del Premio, presieduta dal generale Camillo de Milato, vede, tra gli altri, la presenza di Maria Luisa De Natale, già prorettore dell’Università Cattolica di Milano, Livia Pomodoro, ex presidente del Tribunale di Milano, l’attore Gerardo Placido, Paolo Malena, segretario generale del Forum della Solidarietà e Angelo Maria Perrino, direttore di Affari italiani. Il Premio “Ambasciatore di terre di Puglia” è organizzato dall’Associazione regionale pugliesi di Milano con il patrocinio di Regione Lombardia, Regione Puglia e Città metropolitana di Milano.

INFO L’ingresso è libero su prenotazione sino a disponibilità dei posti. Per prenotare bisogna inviare un’email all’indirizzo: arpugliesi@tiscali.it o telefonare allo 347.4024651

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pugliamilanoeccellenzepugliesi
i blog di affari
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
DONAZIONI DI SANGUE, AIUTI E PROGETTI PER AGRICOLTURA E BIOGAS
Boschiero Cinzia
Atti fiscali illegittimi: Convegno a Milano il 20 maggio
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.