A- A+
PugliaItalia
Puglia - Campania, la mozzarella Dalla guerra all'alleanza DOP

Dopo una lunga battaglia legale, il Tar Lazio ha decretato che la ‘Mozzarella di latte vaccino di Gioia del Colle’, al pari di quella di ‘Bufala campana’, ha diritto di fregiarsi del marchio Dop che ne garantisce la denominazione di origine protetta.

Mozzarella pty

Adesso l’auspicio è che anche Bruxelles segua la strada segnata dai giudici amministrativi, secondo i quali non può sorgere alcuna confusione nei consumatori perché la mozzarella campana è realizzata con latte di bufala, mentre quella pugliese con latte vaccino.

“Abbiamo due prodotti diversi che possono solo aiutarsi e non certo danneggiarsi reciprocamente”, ha detto il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, in visita a Gioia del Colle per incontrare i rappresentanti dei caseifici consorziati della DOP, “La mozzarella di bufala campana è una cosa che tutti apprezzano, anche qui in Puglia, la mozzarella bovina di Gioia del Colle, pugliese è tutt’altro prodotto”.

“Entrambe però - ha sottolineato Emiliano - potrebbero in qualche maniera aiutarsi vicendevolmente, perché non sono in concorrenza. Ho voluto incontrare i produttori principali proprio per aumentare il nostro lavoro in sinergia. Chi lavora in queste aziende può progettare famiglie, può progettare il futuro, può progettare investimenti. Il lavoro deve essere sempre una cosa che aiuta la comunità e qui a Gioia del Colle la cultura del lavoro è proprio così”.

mozzarella

“La Regione ha sostenuto i produttori dal punto di vista politico nel corso di questa vertenza – ha precisato il presidente della Regione - non potendo farlo dal punto di vista giudiziario. Lo abbiamo fatto in maniera molto forte, siamo stati presenti sul territorio e, soprattutto, ho cercato di ammorbidire i toni. Alle volte in una causa è più importante il contorno che la memoria difensiva, e qui il contorno la Regione Puglia lo ha gestito in maniera decisa. Adesso bisogna mediare perché dividersi non ha nessun senso. Alle volte dal sistema produttivo può arrivare un'istanza alla politica per tutelare una produzione locale, ma la politica deve avere la forza di comprendere che il sistema produttivo meridionale deve unirsi e non dividersi”.

Latiano Emiliano

“A questo stiamo mirando: noi vogliamo creare una collaborazione produttiva con la Campania. Mi piacerebbe moltissimo un incontro a mezza strada tra me e il Presidente della Regione Campania con i produttori delle due DOP che si incontrano e cominciano a collaborare scambiandosi numeri dei potenziali clienti perché l’uno deve vendere un prodotto diverso dall'altro e quindi possiamo vendere tutti e due i prodotti ai clienti di entrambi perché non sono in concorrenza tra di loro. Se entriamo in questa logica – ha concluso Emiliano - possiamo fare un buon lavoro".

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
puglia campania mozzarellagioia del collebufala bovino lattemichele emiliano dop
Loading...
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Dl Intercettazioni, è legge: benvenuti nell’ordine del totalitarismo liberale
di Diego Fusaro
Consiglio di Amministrazione Isagro S.p.A. Nuova data per l'assemblea
di Paolo Brambilla - Trendiest
Coronavirus, ristorante cino-giappo chiuso per solidarietà. Quanta dignità
di Angelo Maria Perrino
i più visti

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.