A- A+
PugliaItalia
Regionali, Lega Puglia corre e presenta suo candidato con relativo programma

La Lega Puglia prova a bruciare i tempi e ufficializza il proprio candidato, Nuccio Altieri, alle elezioni per il rinnovo della Presidenza della Regfione Puglia, con relativo programma, da proporre alla coalizione di centrodestra. 

Altieri2

Auspica una data elettorale per la seconda meta di settembre e, almeno formalmente, non si dice preoccupata della tenuta del movimento, dopo le reazioni di quella parte più vicina all'europarlamentare Andrea Caroppo, e dopo la letrera dei 108 al segretario Matteo Salvini.

La presentazione alla stampa di Nuccio Altieri, nella sua prima uscita ufficiale da candidato della Lega alle prossime Regionali in Puglia, viene fatta dal segretario regionale, Luigi D’Eramo, insieme ai parlamentari, dirigenti regionali, sindaci e consiglieri comunali. E con l'occasione vengono presentate anche le proposte programmatiche da portare sul tavolo del centrodestra.

Altieri 4 960x480

Undici punti da sottoporre agli alleati e ai pugliesi: partendo dalla semplificazione amministrativa, facendo fulcro sul turismo, e articolando l'azione attraverso gli interventi a sostegno di Agricoltura, Infrastrutture e Sanità.

“La Puglia deve ripartire da 3 mesi di lockdown provocato dal coronavirus - ha detto Altieri - ma anche dal lockdown causato negli ultimi cinque anni da Michele Emiliano. Io mi limito a fare l’interprete della visione della Lega, perché la Lega non è una piattaforma per progetti personali".

"Abbiamo scelto di dire che la Puglia deve ripartire - ha proseguito Altieri - certo, perchè Emiliano ha bloccato di tutto tranne la Xylella che ieri è arrivata a Locorotondo. Siamo un partito sovranista, infatti noi vogliamo dare sovranità ai cittadini pugliesi, che oggi sono sudditi maltrattati di un’amministrazione regionale inconcludente".

"Emiliano ha bloccato i balneari, le imprese, il turismo, l’agricoltura - ha incalzato il parlamentare della Lega - Emiliano ha governato da burocrate, inserendo procedure su procedure, bloccando la voglia e la capacità dei pugliesi".

"Siamo una regione che parla di turismo, ma che non è capace di fare un bando per dare la licenza di guida turistica a chi vuole mettersi al servizio degli ospiti - ha sottolineato Altieri, che poi ha concluso - la Puglia, in questi anni, ha sofferto una mancanza di visione, facciamo una promessa: noi nomineremo subito gli assessori alla Sanità e all’Agricoltura. Sembra una banalità, ma oggi sui due temi principali di sviluppo non abbiamo chi se ne occupa”.

(gelormini@gmail.com)

* Si ringrazia Media Report TV per il video integrale della conferenza:

------------------------- 

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    elezioni regionali puglia lega correnuccio altieriluigi d'eramocandidato programma
    Loading...
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    "Voglio divorziare: come evitare di mantenere a vita mia moglie?"
    Andrea Gazzotti*
    Covid-19? Realizza tutti i sogni del blocco dominante. Ecco quali...
    Di Diego Fusaro
    VERSO IL XXXVIII CONVEGNO DI PONTIGNANO
    Bepi Pezzulli
    i più visti

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.