A- A+
PugliaItalia
Salento, Guagnano (Le) 35ª Sagra del Maiale

Tutto pronto a Villa Baldassarri per la 35ª edizione della Sagra del Maiale, evento cardine della tradizione enogastronomica locale, di scena nella piccola frazione di Guagnano nei giorni 2, 3 e 4 settembre. 

Storicamente nota per il suo collocarsi a conclusione del periodo estivo, la manifestazione è tra le più attese del Salento, organizzata dal Comune di Guagnano e dalla Pro Loco di Villa Baldassarri che ogni anno danno vita a un bellissimo mix di tradizione e sapori, unito a tanta buona musica che sposa appieno le tendenze giovanili del momento.    

Guagnano5
 

A deliziare i visitatori nella tre giorni di festa che prende forma nel cuore del piccolo borgo salentino, tra le strade e i vicoli che circoscrivono Piazza Aldo Moro, Largo San Lorenzo e Piazza San Pio, gustosa carne alla brace abbinata al migliore vino locale, insieme a tante altre specialità della tradizione gastronomica pronte a valorizzare e promuovere al meglio il territorio e la sua storia rurale. Il tutto immerso in uno scenario bellissimo che ospiterà le forme più belle dell’arte di strada, accogliendo, qua e là, mostre ed esposizioni del piccolo artigianato locale, come via Dante, la strada che fa da ingresso principale all’evento, che ospiterà gli artisti dell’Associazione Resque Atwork, e via Savoia, dove sorge, altresì, il vecchio forno in pietra che si potrà visitare durante i giorni della manifestazione. Non mancheranno, inoltre, gli spazi destinati ai più piccoli, con tanti divertimenti a misura di bambino dislocati lungo l’intera area dell’evento, con la partecipazione dell’Associazione Il Paese dei Balocchi.  Due le location principali che, come da tradizione, ospiteranno i momenti musicali che fanno da preziosa cornice alla manifestazione, Largo San Lorenzo e via Dante, a cui si potrà accedere gratuitamente in ognuna delle tre serate.  

Venerdì 2 Settembre l’animazione di Ciccio Riccio, con il sound delle hit più ballate a cura del dj Andrea Sabato e le voci di Valentina Molfetta e Paolo Stefanelli, dominerà il palco di Largo San Lorenzo. Poi, a seguire, il live dei Mistura Louca. Sul palco di via Dante, invece, toccherà alla band The Three Souls Sound, che unendo soul, funky, smooth jazz e black music, darà vita a uno spettacolo unico, in grado di creare grandi emozioni.   

Locandina Sagra del Maiale 2016
 

Sabato 3 settembre, dopo l’apertura dei dj di Ciccio Riccio condita dall’esibizione di Gaston, Samsei & Bleedz, veri e propri talenti hip hop locali, e del dj Danilo Seclì, ospite di Ciccio Riccio, che farà ballare il pubblico con le sue ultime hit, ad infiammare il palco di Largo San Lorenzo saranno i Boom Da Bash, gruppo salentino ormai noto in tutta Italia, con l’attesissima tappa del loro “Portami in tour”. Presenterà il tutto Gianluca Ziza di Ciccio Riccio. Sul palco di via Dante, invece, spazio alle sonorità salentine e ai grandi successi della musica popolare con gli Sventurati Band.   

Domenica 4 settembre sul palco di Largo San Lorenzo, una chiusura esplosiva per la tre giorni di musica e gusto. Ciccio Riccio porterà in scena un vero e proprio festival tutto salentino, chiamato Salento Roots Superstar, che mette insieme i  pezzi forti della scena reggae e hip hop salentina. Ad aprire ci saranno le nuove leve della musica black e hip hop locale che in questi ultimi tempi stanno infiammando i social: Fraz, Merkuriokromo, Genesy, Giorgio Rude (Dj Selecta), Luca Bad, Alessio Smoka Epifani,  PlataGhetto Eden. Poi Rankin Lele from Adriatic Sound, ospite di Ciccio Riccio, che si esibirà insieme al suo dj Morello Selecta. Chiuderà Brusco, grande protagonista della scena reggae italiana. Sul palco di via Dante, invece, spazio ancora una volta alla musica popolare con il giovanissimo Nicholas Palmarini e, a seguire, i simpatici ritmi latini della Napolatino Band

Ma l’edizione 2016 della Sagra del Maiale si lega anche alla solidarietà e alla beneficienza. Gli organizzatori, infatti, devolveranno parte degli incassi derivanti dalla vendita delle degustazioni enogastronomiche alle popolazioni del centro Italia colpite dal sisma del 24 agosto, mentre l’Associazione Il Paese dei Balocchi devolverà le offerte dei piccoli a Save The Children, a sostegno dei bimbi terremotati.

Start ufficiale della manifestazione venerdì 2 settembre, con il tradizionale taglio del nastro fissato alle 20:30. Prima, però, la fantastica animazione lungo le vie del borgo ad opera dei Salento Funk Orchestra.

"Siamo certi - fanno sapere gli organizzatori - che anche quella del 2016 sarà un’edizione che non deluderà i tanti visitatori che da ogni parte del Salento giungeranno a Villa Baldassarri per vivere insieme a noi il grande evento di fine estate. Il nostro grazie va soprattutto ai tanti volontari del posto che ogni anno lavorano immensamente per consentire la realizzazione della manifestazione".    

L’evento è patrocinato da Regione Puglia, Provincia di Lecce e Unione dei Comuni del Nord Salento.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
salento guagnano sagra maialeguagnano villa baldassarri sagra maiale
i blog di affari
Interessi e Fisco: strana differenza tra quando chiede e quando paga
I mercati auspicano una donna come capo dello Stato: Belloni o Cartabia
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
Boschiero Cinzia
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.