A- A+
PugliaItalia
Sergio Mattarella a Conversano per i 100anni dalla morte di Giuseppe Di Vagno

Dalle relazioni tra Comitato nazionale del Centenario della morte di Giuseppe Di Vagno, Fondazione Giuseppe Di Vagno (1889-1921), Prefettura di Bari e Servizio del Cerimoniale del Quirinale, sarebbe confermata la presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella alla celebrazione del Centenario della morte di Giuseppe Di Vagno, il prossimo 25 settembre a Conversano.

Mattarella big

La lectio magistralis sarà svolta dal professor Paolo Bagnoli, direttore della Rivista storica del Socialismo, sul tema “L’assassinio di Giuseppe Di Vagno per l’Italia di oggi”.

Un avvio autorevole per un anniversario ponte con le nuove generazioni, durante il quale verranno usati linguaggi in cui i giovani si riconoscono.

Una maratona storica - cui seguirà la pubblicazione degli atti in cartaceo e digitale - tra lezioni, seminari e convegni con la partecipazione di studiosi, storici e intellettuali nazionali ed europei.

(gelormini@gmail.com)

---------------------- 

Pubblicato sul tema: Giuseppe Di Vagno - Martire socialista, il libro di Fulvio Colucci

                                    Giuseppe Di Vagno, maratona di eventi a 100anni dalla morte

Commenti
    Tags:
    sergio mattarellagiuseppe di vagnoconversano morte celebrazioni fondazione centenario
    i blog di affari
    Covid, medici e scienziati: i sacerdoti del nuovo culto della scienza medica
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Disseso verso il nuovo capitalismo terapeutico e dalle tendenze
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Covid, la vita pubblica in mano ai medici
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    i più visti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.