A- A+
PugliaItalia
TAP, verso il conflitto Stato - Regione Ipotesi intesa negata su approdo Melendugno

“La Regione Puglia si appresta a negare l’intesa sull’approdo del gasdotto TAP nella Marina di Melendugno, a San Foca”. Così il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola commentando l’esito della riunione del tavolo tecnico, convocata a Roma, a seguito della rimessione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico del procedimento TAP.

“Registriamo - ha spiegato Vendola – da parte del tavolo tecnico convocato presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri una indisponibilità sostanziale a valutare localizzazioni alternative, nonostante la disponibilità manifestata da alcuni territori che ponevano come unica condizione la conoscenza del progetto, delle compensazioni e la verifica del consenso da parte delle comunità locali”.

tap
 

Per Vendola “la sequenza di riunioni del tavolo tecnico appare soltanto come il tentativo di prendere tempo e perdere tempo su una decisione che evidentemente era stata già assunta”.

“La Regione Puglia, da parte sua – ha aggiunto Vendola - non ha mai inteso negare al Governo centrale le sue prerogative in materia di scelte energetiche strategiche e non ha mai innalzato i vessilli di una contrapposizione ideologica. Ha posto solo e soltanto due condizioni imprescindibili: la validazione scientifica e ambientale da un lato e la validazione democratica dall’altro”.

“Sulla prima condizione – ha spiegato il Presidente – basta riferirsi all’argomentato parere negativo del Ministero dei Beni Culturali oltre che al parere negativo della VIA regionale. Sulla questione invece del consenso si registra, con tristezza, una pesante campagna lobbistica che si rivela la negazione di un processo di legittimazione democratica. Nel momento in cui dovesse essere formalizzata la decisione dell’approdo TAP a Melendugno – ha concluso Vendola – la Regione Puglia reagirà con tutti gli strumenti a sua disposizione”.

Tags:
melendugnotapvendolaintesaapprodogoverno
i blog di affari
Green pass, così otteniamo diritti e libertà già garantiti dalla Costituzione
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Sindacalista ucciso, la solitudine dei lavoratori nello spirito del tempo
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Alternanza scuola-lavoro, diciamo basta all'istruzione turbocapitalistica
L'OPINIONE di Diego Fusaro
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.