A- A+
PugliaItalia
Vernole (Le), Acaya: Vive le cinema Festival del Cinema Francese

L’assessore a Cultura e Turismo, Loredana Capone, è intervenuta alla presentazione di “Vive le cinema”, il festival del cinema francese che si terrà dal 12 al 16 luglio nel castello di Acaya, a Vernole (Le), organizzato dalla Apulia Film Commision, ideato e diretto da Alessandro Valenti, Angelo Laudisa e Brizia Minerva.

acaya.jpg
 

“Il festival del cinema francese di Acaya - ha detto l’assessore Capone - rappresenta per noi un passo importante anche visti i risultati dello scorso anno. Il festival è un passo in avanti verso le coproduzioni con il dinamico e vivace cinema francese  e rappresenta un collegamento con gli altri festival del cinema pugliesi, che sono forti veicoli di promozione del territorio".

Cinque giorni di proiezioni di corti, documentari e lungometraggi, presentazioni, master class, incontri, musica. Tra gli ospiti, alcuni importanti nomi della scena audiovisiva francese. Dopo Chiara Mastroianni, la presidente della giuria dei lungometraggi sarà la regista e attrice Nicole Garcia. La giuria di corti e documentari, invece, sarà guidata dal produttore, regista e sceneggiatore Ivan Taieb.

Tra i film in programma “Felicité” di Alain Gomis (Orso d’Argento Gran Premio della Giuria alla Berlinale 2017), “L’amant d’un jour” di Philippe Garrel (premio SACD a la “Quinzaine des réalisateurs” nell’ultima edizione del Festival di Cannes) e Nocturama di Bertrand Bonello. Tutte le pellicole saranno proiettate (in lingua originale con sottotitoli in italiano).
 
Acaya2017 vive
 
Il Festival nasce per consolidare i legami creativi con il Sud Italia e segnare il primo passo verso un vero e proprio “patto culturale” tra la Puglia e la Francia, prima industria cinematografica Europea e terza al mondo con quasi 300 film prodotti ogni anno con oltre 200 milioni di spettatori.

Si riconferma anche quest'anno la collaborazione tra Vive le Cinéma e La Festa di Cinema del reale (che si svolgerà dal 19 al 22 luglio a Specchia, in provincia di Lecce). Durante la serata conclusiva del festival, infatti, sarà proiettato un estratto del film in lavorazione “Dietro la legge” di Cecilia Mangini e Paolo Pisanelli (direttore artistico di Cinema del Reale). Sarà inoltre assegnato il Premio Cinema del Reale a uno dei documentari in concorso che sarà proiettato a Specchia nel corso della quattordicesima edizione.
 
capone loredana
 
"E’ straordinariamente interessante poi - ha aggiunto l'Assessore - il fatto che il festival del cinema francese nel Salento abbia una collaborazione profonda e proficua con il vicino Festival del cinema del Reale di Specchia".
 

"Anche questa interazione tra i festival - che parte dal Bifest, passa dal festival del cinema europeo di Lecce e ancora va con il festival del cinema francese di Acaya e poi con il festival di Specchia e infine con  il “FFF”, rappresenta un quadro generale - ha concluso Loredana Capone - di una Puglia che investe sull’audiovisivo e sulle imprese della distribuzione e della produzione del cinema e anche a favore dei cittadini e dei turisti amanti del cinema che in questo modo possono goderne anche d’estate”.

“Vive le cinéma“ è finanziato dalla Regione Puglia - Assessorato Industria Turistica e Culturale - a valere su risorse FSC Puglia 2014-2020 - Patto per la Puglia - e realizzata dalla Fondazione Apulia Film Commission in partnership con la Provincia di Lecce, il Comune di Vernole, l’Istituto delle Culture Mediterranee, il Castello di Acaya, l’Università del Salento e Pugliapromozione.

acaya2017.jpg
 

PROGRAMMA

Mercoledì 12 luglio
Castello - Acaya
20.15 – Apertura e presentazione giuria
20.30 - performance live di Raffaele Casarano
21.00 - Felicitè di Alain Gomis
23.00 - Djset a cura di RuDan di Adults Only +25 (Jazz/Funk & Disco) con degustazione cocktail

Giovedì 13 luglio
Castello - Acaya
19.30 - La jeune fille sans main di Sebastien Laudenbach
20.45 - Journee Blanche di Felix De Givry (fuori concorso)
21.00 - Nocturama di Bertrand Bonello
22.30 - Le film de l’ete di Emmanuel Marre
23.00 - Corniche Kennedy di Dominique Cabrera

Venerdì 14 luglio
Castello - Acaya
19.30 – Bertrand Bonello (Master Class)
20.45 - Ennemis Interieurs di Selim Azzazi
21.15 - Swagger di Olivier Babinet
22.30 - Des millions de larmes di Nathalie Beder
22.50 - Nothingwood – Sonya Kronlund

Sabato 15 luglio
Castello - Acaya
19.30 - Nicole Garcia (master Class)
20.40 - Journal anime di Donato Sansone
20.45 - L’autostoppeur de Boris Vian di Julian Paolini
21.00 - Dernieres nouvelles du cosmos di Julie Bertuccelli (anteprima nazionale)
22.30 - Jukai di Gabrielle Lissot
22.45 - Willy Premier di Ludovic Bukherma

Domenica 16 luglio
Piazza Vittorio Veneto – Vernole
19.30 - Julie Bertuccelli (Master Class)
21.00 - premiazione
21.30 - film di chiusura
“L’amant d’un jour” di Philippe Garrel

(gelormini@affaritaliani.it)

Iscriviti alla newsletter
Tags:
vernole lecce acaya castello festival cinema francese
i blog di affari
Covid, Lancet smonta le tesi che stigmatizzano i non vaccinati
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi-Schwab, vis a vis due protagonisti dell'ordine neoliberale filobancario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Violenza donne, la maratona radiofonica che dà voce alla lotta agli abusi
L'opinione di Tiziana Rocca
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.