A- A+
Roma
Anziana nella cabina dell'ascensore a 50 gradi. Salvata dai carabinieri

Bloccata in ascensore sotto il solleone che ha rapidamente alzato a più di 50 gradi la temperatura della cabina. La brutta avventura è accaduta a un'anziana signora di Sutri, R. B., 80 anni, rimasta intrappolata tra il quarto e quinto piano dell'ascensore di 15 metri del parcheggio multipiano di Caprarola.

 

L'anziana ha subito cominciato a chiedere aiuto e fortunatamente un passante, sentite le grida della donna, ha chiamato l'utenza di "Pronto Intervento 112", dando cosi' l'input alla Centrale Operativa della Compagnia di Ronciglione di organizzare i primi soccorsi. Sul posto sono giunti in poco tempo il Comandante ed un militare della Stazione Carabinieri di Caprarola che hanno constatato che la donna aveva problemi respiratori dovuti al forte caldo.
Nella considerazione che solo dal quinto piano era possibile far uscire la signora, in quanto quello precedente è solo di passaggio e praticamente contornato da spesse mura in cemento armato, i militari hanno scardinato le porte esterne dell'ascensore permettendo di far arrivare ossigeno alla donna. Poi si sono calati nel vano ascensore da un pertugio di circa 50 centimetri, portando in salvo la malcapitata e affidandola alle cure del personale del 118 che era appena sopraggiunto.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
anzianaascensorecaldocarabinieri



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.