A- A+
Roma
Atac, bastano 2 ore di pioggia per mandare in tilt la metro: 3 stazioni chiuse

Chiuse per allagamenti le stazioni di Lucio Sestio, Numidio Quadrato e Cinecittà. Un acquazzone mette in croce Roma dopo mesi di siccità.

 

Un temporale estivo mette in ginocchio la città: il piccolo acquazzone che all'ora di pranzo si è abbattuto su Roma ha provocato la chiusura di tre stazioni della metro A per mezza giornata. A comunicarlo è Infoatac su Twitter, che rivela come i treni siano stati obbligati a transitare senza fermarsi, tra le stazioni Lucio Sestio, Numidio Quadrato e Cinecittà. Dopo averla a lungo invocata, ora i romani si trovano quindi già a maledire la pioggia. Pioggia che ha provocato inoltre difficoltà al traffico in via dei Fori Imperiali. Infine, sempre a causa di allagamenti, è stato chiuso il sottopasso in via Appia Nuova, che porta a Ciampino.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
atacacquapioggemetro alucio sestionumido quadratocinecittàromaallagamentifori imperiali



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Zaino sospeso: l'iniziativa continua
Vaccino, Camilla Canepa morta: cade la formula "nessuna correlazione"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
la nomina dell'esperto per il risanamento aziendale (2)
Angelo Andriulo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.