A- A+
Roma
Siccità, l'acqua passa in secondo piano: se ne parla dopo la maratona Atac

Atac e crisi idrica: i due talloni d'Achille di Roma verranno discussi in Assemblea Capitolina il 7 settembre.

 

Un'unica data per far venire al pettine i nodi che bloccano la Capitale. Da un lato quello dei mezzi pubblici, con l'azienda dei trasporti in crisi nera, dall'altro quello della carenza di acqua potabile. Il 7 settembre dalle 15.30 alle 21.30 la seduta straordinaria dell'Assemblea capitolina si occuperà dei conti di Atac. La giunta Raggi avrà 30 minuti per i suoi interventi, poi la parola passerà ai consiglieri di maggioranza e opposizione.
Soltanto in coda alla seduta, cioè dalle 21.30 in poi, il Comune si occuperà della crisi idrica. Tempi ridotti per affrontare una questione di capitale importanza, che ha tenuto il sindaco alle strette per tutto luglio, prima che il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti acconsentisse a far ripartire – anche se in ranghi ridotti – i prelievi dal lago di Bracciano. Ad agosto, poi, il sindaco aveva vinto il ricorso al Tribunale delle Acque che dando ragione al Campidoglio spostava a data da destinarsi lo stop definitivo alle captazioni Acea dal bacino idrico. Niente più crisi imminente per Roma, insomma, e il Campidoglio lo dimostra confinando la discussione acqua dopo un lungo e probabilmente impegnativo dibattito sull'Atac.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
atacsiccitàemergenzaacquaaceabraccianocaptazionitubaturevirginia raggicampidogliotrasporti roma



Casapound sfida la Polizia e il Pd: “Manganellate e lacrimogeni senza motivo”

Casapound sfida la Polizia e il Pd: “Manganellate e lacrimogeni senza motivo”

i più visti
i blog di affari
Quirinale, il dopo Mattarella: a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Il 25° brano dei Jalisse presentato al Festival di Sanremo 2022
CasaebottegaJalisse
Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
di Avv. Francesca Albi*


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.