A- A+
Roma
Bertolaso, Calenda, Raggi e Di Battista: elezioni Roma, convergenze parallele

Carlo Calenda contro Guido Bertolaso e tutti e due contro Virginia Raggi, ammesso che passi indenne l'appuntamento con la sentenza di secondo grado per il caso Marra. Nel caso peggiore, si potrebbe scaldare in panchina Alessandro Di Battista, nel segno della continuità dei Cinque Stelle ancien regime.

Per le elezioni Comunali di Roma va in onda la versione 2021 delle convergenze parallele, nel senso che ogni partito alle prese con un candidato che non vuole e gioco forza sul quale dovrà convergere, pena una campagna elettorale a perdere.

Nel centrosinistra a parte lo stesso Calenda, nessuno vuole Calenda sindaco ma l'impasse del Pd sul quale pesa il “caso Marino”, potrebbe suggerire quella “convergenza forzata” in assenza di un candidato di spessore da far entrare in campo nelle prossime ore. E l'ipotesi aleggia nei continui e infiniti webinar ai quali la sinistra romana si sta sottoponendo come se fosse un supplizio al posto di un laboratorio di idee e proposte. Per l'azionista di maggioranza Pd, il teorema Calenda è presto svelato: se vince Calenda vince la coalizione che lo appoggia; se dovesse invece soccombere avrebbe perso solo Carlo Calenda.

Per il centrodestra la “convergenza” è più o meno uguale: al netto delle perplessità di Giorgia Meloni su Guido Bertolaso, l'assenza di un'alternativa vincente, costringerà Fratelli d'Italia a dire sì all'ex capo della Protezione Civile, sul quale ha messo gli occhi Matteo Salvini. Mettere il “cappello” su Bertolaso potrebbe far realizzare alla Lega il sogno dello sbarco su Roma ovviamente non con un candidato diretto ma con una forte presenza all'interno della Giunta di un uomo “leghista”. E non è escluso che la la maglia della Lega possa essere rappresentata da due “player”, un uomo e una donna. Anche in questo caso, Bertolaso sindaco significherebbe una vittoria della Lega. Identico ragionamento porterà Giorgia Meloni a una convergenza parallela, ragion per cui, la leader di Fratelli d'Italia, nelle prossime ore finirà per scongelare il suo veto.

Aria di convergenze anche nel Cinque Stelle, con l'ipotesi ticket Raggi-Di Battista. Se la scure della Procura dovesse punire la Raggi, ecco pronto Di Battista a candidarsi sindaco. In caso contrario correrebbe con la Raggi. Il nome di Di Battista circola insistentemente alla Camera e viene indicato come unica soluzione per far cessare il tormento del veto al terzo mandato.

Era l'inizio degli anni sessanta quando Eugenio Scalfari invento le “convergenze parallele” più tardi attribuite ad Aldo Moro. Sono tornate di moda, oppure non sono mai passate di moda.

Guido Bertolaso sindaco di Roma, Salvini: “È quello che mi ha convinto di più”

Commenti
    Tags:
    elezioni romacomunali romaguido bertolasocarlo calendavirginia raggialessandro di battistaazionem5ssindaco romacandidato sindaco romabertolaso sindaco romacalenda sindaco romalega romamatteo salvinigiorgia meloni


    Loading...
    Loading...





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    Roma, Raggi come Satana contro le bancarelle che oggi scioperano. Mai successo

    Roma, Raggi come Satana contro le bancarelle che oggi scioperano. Mai successo

    i più visti
    i blog di affari
    Ascolti tv, “onda d’Urso”: picchi di share altissimi in prima serata
    Covid, il nuovo regime terapeutico: non è più vita, ma semplice sopravvivenza
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Professionisti uniti a TUTELA delle donne

    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.