A- A+
Roma
Campidoglio, Grancio: "Non c'è più maggioranza, si voti la sfiducia"

“La Sindaca Raggi fa l’eroina sui social, mistifica ad arte la sua azione politica, ma la realtà ci dice che non ha più la maggioranza" in Campidoglio. E dunque occorre votarle la sfiducia, dice Cristina Grancio, Capogruppo del Partito Socialista Italiano in Assemblea capitolina.

"Raggi, con la sua giunta, pensa di gestire la Capitale d'Italia con le seconde convocazioni, come quella andata in scena ieri dove, nonostante la presenza della Sindaca, la 'maggioranza' si è fermata a 21 consiglieri (su 48). La maggioranza non esiste più. Tutto questo risulta assurdo soprattutto se l'argomento della convocazione riguardava il tema dei rifiuti e, in particolare, la delibera sul piano di risanamento che prevede anche il piano strategico operativo di Ama. - prosegue Grancio - Grazie al tema dei rifiuti hanno conquistato la maggioranza nel 2016 cavalcando la disperazione dei cittadini, ma per 5 anni si sono limitati ad annunci e slogan senza fare un solo passo in avanti. Ora che la Sindaca e la giunta sono in minoranza, i consiglieri si assumano la responsabilità di votare una sfiducia perché vivacchiare in questo modo fino ad ottobre non ha senso”, conclude.

 

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    campidogliograncio



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Green Pass più esteso per i guariti dal Covid: appello al Governo
    L'opinione di Tiziana Rocca
    "No Green Pass esclusi dalla vita sociale come se non fossero cittadini"
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Caso Beccaglia: "Io, donna e medico, dico che non è violenza sessuale"


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.