A- A+
Roma
Claudio Amendola: un inizio 2023 euforico, ma attenzione ai risvolti inattesi

Per Claudio Amendola, noto attore romano, le mie Napoletane parlano chiaro: attenzione all’euforia dei primi mesi del 2023, la vita sta cambiando, alcune novità sono elettrizzanti altre però, nonostante tutto, esigono attenzione per non lasciare strascichi negativi nel tempo.

L’anno si sta aprendo con responsabilità inconsuete, ma anche con consapevolezze diverse, forse sopraggiunte insieme ai sessanta anni che Claudio Amendola festeggerà il 16 febbraio. Lui è nato a Roma nel 1963 e appartiene, astrologicamente, al segno dell’Aquario.

Le carte raccontano di una certa elettricità, che anima ora le sue giornate, forse regalata da quella strana sensazione di libertà che il nostro Claudio avverte quando sa di poter finalmente realizzare un “sogno nel cassetto”. Ed è proprio questa elettricità che ha prodotto l’effetto benefico di riaccendere in lui quella creatività, che aveva già caratterizzato alcuni passaggi della sua vita, quando l’impressione di poter essere pressoché “invincibile” ha reso molto gioioso il suo vivere. Una cosa raccomandano però le carte e cioè di considerare tutto questo solo una partenza e non certo un arrivo. Il resto infatti, è ancora tutto da costruire insieme alle finanze, che solo così si espanderanno, ma nella seconda metà dell’anno.

Bisogno di autonomia

In questa atmosfera si esaspererà, e forse neanche di poco, il bisogno d’indipendenza. Questo potrebbe predisporre Claudio Amendola ad entrare in conflitto con le persone più vicine, ma anche con i colleghi sul posto di lavoro. Cosa poco proficua perché è sempre meglio cercare un equilibrio, tanto più se, come succede spesso quando si esasperano le situazioni, si perde la serenità, e con essa la concentrazione che occorre per inseguire i nuovi obiettivi. Le carte avvertono poi che a breve dovranno esser prese anche delle decisioni che non si possono più procrastinare e questo si dimostrerà in parte, destabilizzante. Amendola è però un combattente e queste nuove prove risveglieranno in lui un’ambizione, poche volte sfoderata fino ad oggi, che lo porterà a fare scelte inconsuete sia per la carriera che per la tua vita sociale. E parlando di socialità e nuovi incontri, come non dare una sbirciatina anche all’amore.

Desiderio di novità

I semi che scendono raccontano di una ferma chiusura del cuore, anche se a me sembra più della testa, che nasconde però una grande voglia di cambiamento. Per ora, per mille motivi, è bene però restare fermo, perché nostalgia e rimpianti, che ancora affiorano, potrebbero inquinare ogni nuovo rapporto. Per una nuova storia bisogna saper attendere che il cuore, o forse ancor di più la mente, guarisca dalle ferite. Per andare verso il futuro occorre una lunga abluzione che deterga ogni angolo della mente, anche quello più remoto. Poi se capiteranno, e capiteranno, situazioni che in alcuni momenti sembreranno regalare sensazioni molto forti, è bene prenderle al volo cercando però di non dimenticare mai, neanche per un attimo, che sono circostanze importanti, ma transitorie. E’ vero, certe nuove emozioni sembreranno stregare il nostro Amendola tanto da fargli vivere occasioni romantiche e vibranti da cui è sempre rifuggito ma, nonostante ciò, le carte dicono che per ora nulla acquisterà un carattere definitivo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
2023attenzionebeatrice241carteclaudio amendolaeuforiarisvolti inattesi






Fava, condannato il giustiziere degli imprenditori: la carriera sugli arresti

Fava, condannato il giustiziere degli imprenditori: la carriera sugli arresti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.