A- A+
Roma
Coronavirus, i morti ammassati nelle università di Roma. L'idea della Raggi

Coronavirus, i morti di Covid a Roma e nel Lazio hanno superato quota 1200 e la soluzione della Raggi per poter evitare il sovraffollamento di deceduti nei depositi in attesa dei funerali è sorprendente: ammassare le bare negli obitori di tre università di Roma.

Proprio così: il sindaco M5S ha inviato una lettera ai rettori dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, l’Università di Roma “La Sapienza” e l’Università di Roma “Tor Vergata” in cui chiede di poter utilizzare le loro strutture per la conservazione delle salme, al fine di rinviare i funerali nel caso in cui chi volesse partecipare sia impossibilitato, perché in stato di quarantena o in isolamento fiduciario per Covid-19.

“Si tratterebbe - si legge nella lettera - di un gesto di pietà e di partecipazione che procurerebbe grande conforto a persone colpite nella salute e dal dolore della perdita di una persona cara”.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    coronavirusmorti coronaviruscoronavirus mortiraggiuniversità romavirginia raggimortiuniversità la sapienzauniversità cattolicauniversità tor vergata



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    BANDI ERASMUSPLUS, AIUTI AI GIOVANI, ESSP PER SICUREZZA SOCIALE LAVORATORI
    Boschiero Cinzia
    Unioni civili, l'iter da seguire se si vuole divorziare
    di Avv. Francesca Albi*
    Svizzera, sì al Green Pass: il golpe globale del regime sanitario
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.