A- A+
Roma
Coronavirus, il microcredito salvezza per i giovani imprenditori: l'accordo
Impresa

In piena emergenza sanitaria ed economica legata al Coronavirus, al via l’accordo tra l’Ente Nazionale per il Microcredito e la Junior Chamber International – Italy per il sostegno dei percorsi di formazione e avvio delle attività di impresa attraverso gli strumenti della microfinanza.

 

L'obiettivo dell’Accordo è quello di promuovere l’educazione finanziaria, la cultura d’impresa e l’inclusione sociale e finanziaria dei soggetti socialmente discriminati nel nostro Paese, in Europa e nel mondo, anche attraverso il sostegno alla ricerca, allo sviluppo di nuove partnership in un’ottica di innovazione sociale, alla realizzazione di percorsi di crescita, nonché al reperimento delle risorse finanziarie.

In particolare, si evidenziano i seguenti punti: promozione delle opportunità di sostegno economico e di tutoring a microimprese e professionisti rientranti nei parametri individuati dall’art. 111 TUB; promozione delle opportunità di finanziamento di giovani imprenditori tra i 18 e i 29 anni attraverso la messa a disposizione della Garanzia Giovani; attività di studio, ricerca e ingegnerizzazione di nuove soluzioni; educazione finanziaria, sviluppo della cultura imprenditoriale, divulgazione dei principi solidali e dell’etica del profitto; attività congiunta di progettazione.

“Questo protocollo – spiega il presidente ENM, Mario Baccini –, siglato con un’associazione di under quaranta impegnati nello sviluppo della persona e dell’impresa, segna una grande opportunità di promozione per gli strumenti della microfinanza sia in ambito nazionale con il concorso diretto di JCI Italy che nella diffusione internazionale della cultura microfinanziaria proprio attraverso la testimonianza di questi giovani stakeholder”.

“Soprattutto in momenti di difficoltà, come quello in cui si trova oggi il nostro Paese a causa dell’emergenza sanitaria legata al Coronavirus – continua il Presidente JCI Italy, Davide Bontempo –, collaborazioni come quella siglata con l’Ente Nazionale del Microcredito, sono un concreto aiuto ai giovani imprenditori del nostro territorio locale e nazionale. L’obiettivo di questa partnership è infatti quella di fornire le giuste opportunità, e gli utili strumenti, per supportare lo sviluppo economico e la responsabilità sociale d’impresa. JCI Italy, facente parte di un network internazionale presente in oltre 120 paesi, si fa quindi promotrice di accordi, come quello sottoscritto, per dare un esempio concreto anche ad altri paesi che vivono le stesse criticità imprenditoriali”.

Commenti
    Tags:
    coronavirusmicrocreditoente nazionale microcreditogiovani imprenditorijcijci italymicrofinanza



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Covid, emergenza continua: un nuovo efficace metodo impiegato dal governo
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Covid, il referendum contro il green pass è una pessima strada da seguire
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    PROGETTI PER LE CITTA’ E PER LA TUTELA DELLA VISTA
    Boschiero Cinzia


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.