A- A+
Roma
Coronavirus: il patrimonio di ricerche di Eurispes nelle case degli italiani

Ricerca, cultura e sapere nei giorni del Coronavirus. I musei mettono on line i loro tesori, i siti archeologici organizzano tour virtuali, e anche alcuni istituti di ricerca, per agevolare il lavoro di studiosi, giornalisti, ricercatori, studenti, insegnanti, appartenenti alle Istituzioni, manager in smart working o soddisfare la curiosità di semplici cittadini mettono a disposizione in Rete la loro produzione intellettuale.

È ciò che ha fatto l'Eurispes: dopo una prima fase di start up, in concomitanza con il periodo di contenimento per contrastare l’epidemia di Coronavirus, l'Istituto lancia a pieno regime la sua iniziativa di mettere a disposizione gratuitamente il lavoro prodotto in quasi quarant’anni di attività, sul portale www.eurispes.eu.

Un patrimonio di centinaia di migliaia di pagine, testi, analisi, indagini e riflessioni, milioni di dati e di informazioni. Studi divenuti, nel corso degli anni, punto di riferimento per gli studiosi, gli operatori dell’informazione, gli osservatori della realtà nazionale e internazionale.

In particolare, sono consultabili le 32 edizioni del Rapporto Italia: dal 1989 il rapporto annuale sulla situazione economica, sociale e politica del Paese; le 6 edizioni del Rapporto Agromafie sui crimini agroalimentari in Italia realizzato in collaborazione con Coldiretti; le 13 edizioni del Rapporto sulla condizione dell’Infanzia e dell’Adolescenza redatte con il Telefono Azzurro; e le centinaia di ricerche sui diversi temi realizzati nel corso degli anni.

Sono, inoltre, presenti nel sito i documenti e le indagini realizzate dagli Osservatori Permanenti e dai Laboratori dell'Istituto che analizzano i fenomeni connessi a singoli macro-temi, ne approfondiscono gli aspetti più innovativi e ne promuovono il dibattito presso le Istituzioni e l’opinione pubblica.

Di ogni ricerca e di ogni rapporto viene presentato un breve abstract che descrive i percorsi di analisi e di studio affrontati. Registrandosi al portale, è possibile consultare online la versione integrale o i singoli capitoli.

È, inoltre, ormai in fase di ultimazione il grande progetto di digitalizzazione del gigantesco Archivio Stampa: oltre 2 milioni di articoli, tratti dalle testate giornalistiche nazionali, analizzati e raccolti negli ultimi trentasei anni con una selezione ragionata per argomenti e catalogati in oltre 430 voci tematiche.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    coronavirussmart workingeurispesricerche eurispesitaliani in casaculturarapporto italiagian maria fara



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Perugia, un “Green Table” per la cultura ambientale del mondo
    di Maurizio De Caro
    Quando artisti e comunicatori uniti diventano Ambasciatori di Pace
    CasaebottegaJalisse
    Covid, nuovi varianti in vista: l'emergenza virale è normalità
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.