A- A+
Roma
Coronavirus, Salvini deride la Polizia Locale. Rabbia dell'Arvu: “Vergognati”

Coronavirus, Matteo Salvini deride la Polizia Locale in diretta tv a “Non è l'Arena” di Massimo Giletti: “Mandare vigili urbani o ausiliari del traffico a presidiare zona rossa è evidente che fa ridere”. La rabbia dell'Arvu, l'Associazione Romana Vigili Urbani: “Si vergogni”.

 

“Quanto detto domenica sera nella trasmissione Non è l'Arena condotta da Massimo Giletti da parte del Senatore Matteo Salvini è veramente vergognoso – spiega il presidente della Arvu Europea, Mauro Cordova – e pensare che quando ha ricevuto la Dirigenza Arvu oltre a complimentarsi per quello che quotidianamente facciamo e rischiamo come operatori della Polizia Locale, promise che una volta eletto al Parlamento avrebbe immediatamente fatto approvare una nuova legge di riforma della PL. Non lo ha fatto neanche da Ministro dell'Interno”.

“Si vergogni – conclude Cordova – e sappia che i 70.000 Poliziotti Locali di tutta Italia non dimenticheranno mai la sua infelice e denigrante uscita irrispettosa per tutti, compresi i cittadini di tutto il paese che da sempre usufruiscono dei servizi che la Polizia Locale tutti giorni eroga, compera la sicurezza”.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    coronavirusmatteo salvinisalvininon è l'arenamassimo gilettipolizia localearvuvigili urbani



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Draghi, l’Ue e il neoliberismo che uccide la classe operaia
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Zaino sospeso: l'iniziativa continua
    Vaccino, Camilla Canepa morta: cade la formula "nessuna correlazione"
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.