A- A+
Roma
Prof e operatori sanitari salvi dai bus gremiti Per loro monopattini gratis

La compagnia Link offre nuove corse gratuite per professori e operatori sanitari, nel'ambito della campagna "Super heroes ride link”. Un modo per ringraziarli del loro impegno in tempo di emergenza sanitaria ed evitare assembramenti sui mezzi pubblici.

Link accelera la ripartenza della Capitale. Con l’inizio del nuovo anno, la tech company leader nella micromobilità elettrica, sbarcata a Roma lo scorso settembre, mette a disposizione di insegnanti e personale sanitario 50 euro di corse gratuite, caricate direttamente sul proprio account. Prosegue così l’iniziativa partita a ottobre dal titolo “Super Heroes Ride Link”, che aveva donato a personale medico, paramedico e infermieristico della Capitale – in servizio presso ospedali, cliniche, case di cura, ambulatori e servizi ambulanze – ben 10.000 corse gratuite in monopattino elettrico.

Per premiare queste categorie, che non hanno mai interrotto la propria attività, Link ha deciso sia di raddoppiare e regalare nuove corse a tutti gli operatori sanitari sia di rivolgersi a tutti gli insegnanti che sono rientrati in servizio: scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado dal 7 gennaio e scuole superiori, in presenza al 50% dall'11 gennaio. Obiettivo dell’iniziativa, oltre a lanciare un nuovo forte segnale di vicinanza alla città, è ridurre i possibili assembramenti sui trasporti pubblici ed evitare a queste categorie, specialmente nei tratti di percorrenza più brevi, l’utilizzo del mezzo privato. Per ottenere il buono da 50 euro, senza scadenza di utilizzo, e iniziare a usufruire dei monopattini Link, operatori e insegnanti dovranno semplicemente inviare una e-mail indicando, entro il 14/02/2021, nome, cognome e il numero di telefono con cui ci si è iscritti al servizio una volta scaricata l’app LINK Monopattini, inviando anche una copia del tesserino professionale di riconoscimento (o badge di lavoro) a superheroes@link.city.

"Link è nuovamente a disposizione della città di Roma e dei suoi cittadini” - ha dichiarato Haya Verwood Douidri, Vice Presidente Emea di Link. “Oltre agli operatori sanitari, che da mesi stanno lavorando senza sosta e che abbiamo voluto già ringraziare con la campagna Super Heroes Ride Link intendiamo rivolgerci anche agli insegnanti che stanno per affrontare un anno dai contorni ancora incerti a causa dell’emergenza pandemica. Siamo felici di fare la nostra parte e offrire qualcosa anche a loro. Siamo orgogliosi, infine, di contribuire a una giusta causa attraverso il nostro servizio attivo su Roma".

“Siamo felici, nel nostro piccolo, di contribuire alla ripartenza della Capitale dopo un anno difficile su tutti i fronti, specialmente per quello della mobilità e dei trasporti” - ha dichiarato Maurizio Pompili, Operation Manager di Link in Italia. “E’ fondamentale dare seguito alla campagna lanciata a ottobre e ancora una volta Link, il mezzo ideale per la mobilità urbana grazie alla sua avanzata tecnologia di bordo Vis e l’eccezionale durata, è orgogliosa di stare al fianco a queste categorie professionali che non hanno mai smesso di offrire le proprie competenze e il proprio servizio alla comunità”.


 

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    monopattinoprofoperatori sanitariprofessori



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Perugia, un “Green Table” per la cultura ambientale del mondo
    di Maurizio De Caro
    Quando artisti e comunicatori uniti diventano Ambasciatori di Pace
    CasaebottegaJalisse
    Covid, nuovi varianti in vista: l'emergenza virale è normalità
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.