A- A+
Roma
Crisi Pd, Morassut e “la rivoluzione. Basta con la vocazione governativa"
Roberto Morassut

A poche ore dai gazebo per la scelta del nuovo segretario del Pd, il deputato romano Roberto Morassut “affonda” il Pd a vocazione governativa, auspicando una vera rivoluzione e non una “toppa congressuale”.

Scrive Morassut: “Nel Paese sta maturando una opposizione sociale a questo governo. C’è bisogno di rappresentarla e unificarla. Più la destra è arrogante è più aiuta la sinistra a riprendersi. Lo dice la storia del nostro Paese. Però ci vuole un Pd diverso. Il Pd a ‘vocazione governativa’ di questi anni va superato verso un partito - movimento per il quale il governo sia l’espressione di un chiaro mandato popolare e non l’esito di combinazioni parlamentari. Elly Schlein parla a chi in questi anni si è allontanato o ai giovani che arrivano ora e cercano uno spazio adatto alle proprie inedite e insoddisfatte domande di libertà. Non serve un Pd che ‘aggiusti’ le cose. La crisi della sinistra è profonda. Serve una rivoluzione”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
congresso pdcrisi pdroberto morassutsegretario pd






Taxi introvabili a Roma, Nancy Brilli lasciata a piedi: l'accompagna il barman

Taxi introvabili a Roma, Nancy Brilli lasciata a piedi: l'accompagna il barman


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.