A- A+
Roma
Francesca Fagnani, dopo il libro le minacce della mala: ecco la "scorta"
Francesca Fagnani (foto Ipa)

Francesca Fagnani nel mirino del grande crimine romano e della malavita organizzata presente nella Capitale.  La giornalista e conduttrice televisiva è vittima di minacce da parte dei più pericolosi ambienti della mala capitolina.

Ecco allora che la Prefettura ha analizzato il caso ed ha dato il via libera ad un servizio di vigilanza attiva. Una sorta di scorta al livello basic.

Le motivazioni

Ad innescare la reazione del vertice del crimine della Città Eterna è stato il libro “Mala Roma Criminale”, di cui Fagnani è l’autrice. Telefonate di minaccia, lettere minatorie, scritte sotto casa hanno fatto scattare l'allarme della Fagnani che ha segnalato i casi alla Questura.

Il Prefetto

Nel Comitato per l'Ordine e la Sicurezza è stato così deciso di affidarle un servizio di controllo con due agenti. Non proprio una scorta ma una gestione della persona con sorveglianza mirata. La giornalista, 47 anni, è molto nota come conduttrice del programma Belve.







Via dell'Umiltà, 36: una volta Forza Italia, ora un hotel e si mangia pesce

Via dell'Umiltà, 36: una volta Forza Italia, ora un hotel e si mangia pesce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.